È la McLaren da pista più veloce di sempre. Formula1 escluse

Messa accanto alla sorella stradale, è impressionante quanto la McLaren Senna GTR sia una "bestia" completamente diversa; più larga, più bassa, sembra molto più aggressiva e cattiva. McLaren afferma di aver sostituito quasi tutti i componenti dell'auto stradale, il che, in teoria, dovrebbe rendere la GTR più veloce di una 720S GT3, la versione da gara della altrettanto veloce supercar 720S. Questo è un bel punto di partenza ma... sarà così?

825 CV per 1.188 kg

I tecnici McLaren hanno aggiunto alla GTR un enorme splitter anteriore e un diffusore posteriore in grado di creare un vuoto sotto la macchina capace di generare un mostruoso carico aerodinamico di 1.000 kg, 200 in più rispetto ai numeri già straordinari della versione stradale. Con un peso di 1.188 kg - che equivale a 10 kg in meno rispetto alla Senna normale - la GTR è priva di tutti i comfort della sorella per avere il miglior rapporto peso-potenza (685 CV/ton) di sempre per una qualsiasi auto mai costruita da McLaren. Per raggiungere questo numero al motore V8 biturbo da 4.0 litri è stato dato un extra di 25 cavalli, per un totale di 825 CV.

Sembra davvero un'auto da corsa? 

All'inizio siamo partiti con alcuni giri di riscaldamento al volante della Senna da strada. Il circuito di Snetterton è particolarmente scivoloso e l'auto pattina con gli pneumatici da strada che fanno fatica a scaldarsi. Dopo il primo turno, Rob Bell, pilota della McLaren 720S GT3 e tester della Senna GTR, ci ha mostrato i limiti di questa macchina da pista a tutti gli effetti, senza compromessi, senza vincoli e non ostacolata dai regolamenti.

Fotogallery: McLaren Senna GTR, la prova in pista

Una volta asciugata la pista, sulla GTR sono state montate gomme slick e... siamo partiti. Questa volta ho condiviso l'abitacolo con Charlie Hollings, un altro pilota McLaren e attuale concorrente WEC, seduto al mio fianco. "La McLaren Senna GTR sarà per molti anni - se non per sempre - la McLaren più estrema ed eccitante da guidare" ha affermato il chief engineer Danny Parry-Williams. Il tasto dell'accensione si trova sul pannello del tetto e, una volta premuto, la macchina ha preso vita con un violento scoppio che ha scosso sia Charlie che me. Considerate le condizioni climatiche abbiamo fatto fatica a scaldarla per bene.

Come va tra i cordoli

Una volta che le gomme hanno raggiunto una certa temperatura, è il momento di cominciare a spingere: l'aerodinamica attiva lavora per generare l'incredibile deportanza, risucchiando letteralmente la Senna GTR all'asfalto con l'aumentare della velocità. La stabilità in frenata e la potenza frenante sono magnifiche, con l'alettone che contribuisce a fornire maggiore sicurezza in curva. L'anteriore è incollato alla strada e l'aderenza è eccezionale, a differenza della Senna stradale che ha un po' troppo sottosterzo.

McLaren Senna GTR First Drive Review
Senna McLaren GTR First Drive Review
Senna McLaren GTR First Drive Review

L'agilità è quella di un go-kart di grandi dimensioni, quindi la risposta agli input è immediata, ispirando fiducia e premiando l'impegno di chi spinge dietro il volante. Purtroppo, non saremo in grado di vedere questa macchina nelle competizioni visto che non rispetta i criteri di molti campionati e le regole sull'omologazione delle auto stradali.

Limitata a 75 esemplari

McLaren afferma che "il 95 percento delle prestazioni è raggiungibile dal 95 percento dei conducenti" e hanno ragione. La McLaren Senna GTR sembra più veloce di una 720S GT3 e, se siete tra i pochi ad averne comprata una, vi farà sentire veloci come un pilota GT. È la migliore esperienza di guida in pista possibile e, se vorrete andare ancora più veloce, dovrete rivolgervi direttamente al reparto F1.

McLaren Senna GTR First Drive Review
McLaren Senna GTR First Drive Review
McLaren Senna GTR First Drive Review
McLaren Senna GTR First Drive Review

Solo 75 esemplari usciranno dalla linea di produzione del McLaren Production Centre (MPC) di Woking, in Inghilterra.  A prescindere da questo, la Senna dimostra ciò che un'automobile da strada può fare senza restrizioni.