Dotata del 5.5 V8 da 582 CV, la scoperta quattro posti da 300 km/h è una delle cinque in Fire Opal Red

Una delle Mercedes più rare al mondo sarà acquistabile all’asta di RM Sotheby’s a Parigi il prossimo 13 febbraio, una delle ottanta Mercedes CLK DTM AMG Cabriolet.

Nata per celebrare la vittoria del marchio al campionato DTM del 2003, Mercedes produsse pochissimi esemplari della CLK DTM AMG. Svelata nel 2004, inizialmente vennero realizzate solo 100 versioni coupé tutte equipaggiate con una versione rivista del 5.5 V8 con compressore volumetrico presente sulla vettura da gara.

Il mostruoso V8, abbinato al cambio automatico SpeedShift 5G-Tronic, era in grado di produrre 582 CV, una velocità massima di 320 km/h e uno scatto 0-100 km/h in soli 4 secondi.

Apprezzata anche dai piloti

La CLK DTM AMG fu particolarmente apprezzata anche da alcuni celebri proprietari. Tra questi figuravano i piloti di Formula 1 Juan Pablo Montoya, Mika Hakkinen, Kimi Raikkonen e Jenson Button.

Fotogallery: Mercedes CLK DTM AMG Cabriolet

Per capitalizzare al meglio la popolarità della speciale supercar, Mercedes decise di produrre anche una versione cabriolet. L’alternativa all’aria aperta della CLK DTM AMG ebbe una tiratura limitata di soli 80 esemplari.

Mercedes CLK DTM AMG Cabriolet
Mercedes CLK DTM AMG Cabriolet

Come se non bastasse, la CLK dell’asta è ancora più rara. La maggior parte delle DTM AMG uscì dalla fabbrica con una colorazione nera o argento e si pensa che solo cinque esemplari siano state realizzati nel colore rosso Fire Opal Red. La Mercedes di cui stiamo parlando potrebbe quindi essere ancora più introvabile della pazzesca CLK GTR.

Una storia “Reale”

La Mercedes oggetto dell’asta ha già avuto tre proprietari. La CLK venne venduta originariamente negli Emirati Arabi Uniti ad un membro della famiglia reale dell’emirato dello Sharjah. Successivamente, l’auto passò ad uno sceicco di Al Ain ad Abu Dhabi e, infine, ad un membro della famiglia reale del Bahrain.

Mercedes CLK DTM AMG Cabriolet

Recentemente l’auto è tornata negli Emirati e ha percorso in totale meno di 15.200 km. L'auto è stata regolarmente tagliandata per tutta la sua vita con l’ultimo controllo che è stato eseguito nel febbraio 2020. La CLK è quindi in perfette condizioni e ha mantenuto intatti il suo fascino e la sua potenza.