Viaggiare tutti i giorni in limousine non è certo da tutti. Certo, si possono noleggiare per occasioni speciali, ma possederne una e averla a disposizione 24 ore su 24 è roba da ricchi. Anzi, ricchissimi. Auto lunghissime e dotate di tutti i comfort, ma anche molto simili tra di loro. Come fare per distinguersi?

Negli anni ci sono state versioni allungate di Hummer, pickup e addirittura super sportive come Ferrari e Lamborghini, ma Learmusine le batte tutte. Una "limo" che di normale non ha nulla: basta guardare le foto.

Si, si tratta di un vero e proprio jet - un Learjet - al quale sono state aggiunte 4 ruote, un motore a benzina e tanto altro. Una one-off decisamente stravagante prossima protagonista dell'asta Indy 2021 organizzata da Mecum Auctions dal 21 al 24 maggio.

Il jet col V8

Descriverla è inutile: le immagini parlano da sole. Lunga 12,8 metri la Learmusine è a tutti gli effetti un jet con al posto del carrello retrattile 4 immense ruote da 28" con pneumatici Kumho 325/25R28. Un ibrido vero e proprio, ma che di ibrido nel motore non ha nulla.

Lear-based personalizzato «Limo-Jet»

A muovere questo particolarissimo mezzo infatti ci pensa un motore V8 di 8,1 litri di origine General Motors, capace di 400 CV. Dati sulle prestazioni non ce ne sono, ma un qualcosa pesante circa 6 tonnellate non può certo essere scattante. E nemmeno deve, perché qui il focus è sul comfort più sfrenato.

Avanti, c'è posto

Comfort per un massimo di 18 occupanti, seduti su un lunghissimo divano in pelle sistemato sul lato sinistro della Learmusine, mentre quello destro è occupato da un tavolo per il buffet. Metti che venga fame durante il tragitto.

Lear-based personalizzato «Limo-Jet»

E poi l'infotainment: schermo piatto da 42" accompagnato da un impianto audio da 17.000 Watt, compresi gli altoparlanti esterni - sistemati nella parte posteriore, il cui compito è quello di trasmettere il rumore di un jet al decollo.

All'autista è invece dedicato un sedile sportivo, rigorosamente in pelle, sistemato davanti a un volante in fibra di carbonio, 4 monitor collegati ad altrettante telecamere esterne e vari pulsanti di derivazione aeronautica sulla parte superiore, per gestire le varie funzionalità della stravagante limousine.

La base d'asta non è ancora stata comunicata, ma potrebbe aggirarsi intorno ai 600.000 dollari (circa 511.000 euro), cifra raggiunta qualche tempo fa ad un'altra asta che non ha visto però nessuno aggiudicarsi il jet limousine.

Fotogallery: Learjet Limousine