Il SUV del marchio inglese, ora parte del gruppo cinese SAIC, si fa vedere dal vivo. Ve la raccontiamo in video

Dopo 15 anni di assenza, lo storico marchio inglese MG fa il suo ritorno in Italia con due SUV, il più grande ibrido plug-in chiamato EHS e il più piccolo 100% elettrico ZS, seguendo l'esigenza di un mercato in cui spopola la guida rialzata. 

Il primo dei due, l'ibrido plug-in MG EHS di segmento C-SUV, fa il suo debutto in Italia al Milano Monza Motor Show 2021: noi l'abbiamo visto dal vivo e ve lo raccontiamo nel video live che trovate qui sopra. 

Ibrida e completa nelle dotazioni

La MG EHS è attualmente il modello di punta nella gamma italiana del marchio inglese, e sviluppa 258 CV complessivi (122 CV elettrici e 162 CV termici) per 480 Nm di coppia, con cambio a 6 marce e 4 rapporti per il motore elettrico. C'è un differenziale a bloccaggio elettronico XDS per inibire il sottosterzo, e l'accelerazione permette uno 0-100 km/h in 6,9 secondi.

MG al MIMO 2021

Il consumo medio dichiarato si ferma a 1,8 litri/100 km, con un'autonomia a zero emissioni pari a 52 km nel ciclo WLTP. E parlando di emissioni, i 43 g/km di CO2 gli permettono di rientrare negli ecoincentivi statali

Ci sono due allestimenti disponibili, e la dotazione di serie è piuttosto completa già dalla versione "base". In entrambi i casi, sono sempre compresi nell'equipaggiamento i sistemi di assistenza alla guida (ADAS) di livello 2, oltre a 7 anni di garanzia. Ecco i due allestimenti:

  • Excite, con virtual cockpit da 12.3 pollici, sistema di infotainment da 10.1 pollici con Apple CarPlay e Android Auto, telecamera posteriore, clima automatico bizona e sedili riscaldati. Prezzo di partenza 28.900 euro con rottamazione, o 32.150 euro senza rottamazione.
  • Exclusive, che aggiunge chicche come il portellone elettrico, il tetto panoramico, sedili sportivi in pelle, luci d'ambiente e fari a LED regolabili. Con rottamazione si parte da 31.400 euro, mentre senza rottamazione il prezzo è di 34.650 euro.

Fotogallery: MG al MIMO 2021