Giù dal podio ma quarta assoluta alla Pikes Peak la Bentley Continental GT3 che abbatte dell'85% le emissioni

Il meteo folle di questa estate 2021 butta caldo anche là dove il caldo non è di casa, lasciando però all'inverno alcuni avamposti "tattici" che possano caricare di ulteriore fascino luoghi che del fascino hanno tutti gli ingredienti. Come la Pikes Peak, la gara che ogni anno vede auto di tutti i tipi impegnate a percorrere quasi 20 km spalmati su 156 curve e che nel 2021 ha visto accorciare il tracciato per colpa della neve.

Un'edizione ridotta che non passerà certo alla storia per record stracciati da velocissimi bolidi, anche se in quel di Crewe la ricorderanno per molto tempo. Merito del quarto posto assoluto della Bentley Continental GT3 Pikes Peak, versione ultra elaborata della coupé inglese che alla carrozzeria addobbata con appendici aerodinamiche abbina un motore alimentato a biocarburante. Una vettura sperimentale in grado di mettersi dietro supercar ben più potenti.

Questione di pressione

E dire che la Bentley Continental GT3 Pikes Peak avrebbe potuto anche fare meglio rispetto a 6'36" e 281 finali, ma la sfortuna si è messa in mezzo sotto forma di problemi di pressione al sistema di alimentazione, vanificando i 12" di vantaggio guadagnati sulla Porsche 911 GT2 RS Clubsport, arrivata seconda a con poco meno di 6" di vantaggio sull'inglese.

Sappiamo che oggi avevamo il ritmo giusto sia per vincere la nostra classe, sia per battere il record nella categoria Time Attack. Purtroppo, però, il tempo non è stato dalla nostra parte, con il percorso accorciato che non ha permesso il nostro assalto al record. Anche se questo è un boccone amaro da ingoiare, sono orgoglioso di aver partecipato con una macchina da corsa alimentata a biocarburante e altrettanto orgoglioso del team che ha realizzato questo progetto. Questo è il primo passo nel viaggio che porterà Bentley verso il mondo dei carburanti rinnovabili, e ci saranno molte altre opportunità in futuro. Forse torneremo addirittura alla Pikes Peak l'anno prossimo..."

Questo il commento di Paul Williams, direttore della divisione Motorsport di Bentley.

Bentley Continental GT3 alla Pikes Peak 2021

Potente e green

Il motore della Bentley Continental che ha corso la Pikes Peak 2021 è il solito V8 che muove le versioni tradizionali, compresa la variante GT3 da pista, modificato però per "digerire" una speciale miscela di biocarburante (98RON) che, secondo, la Casa, riduce dell’85% le emissioni nocive di gas serra. I dati ufficiali parlano di 750 CV e 1.000 Nm di coppia, con emissioni vicine a quelle di una citycar.

Fotogallery: Bentley Continental GT3 alla Pikes Peak 2021