Un restomod dell’Alfa Romeo Giulia GT? L’idea arriva dalla Germania. L'azienda Emilia Auto immagina il ritorno della classica coupé degli anni ’60 in salsa moderna.

A rendere il tutto ancora più “Alfa” è il motore, ovvero lo stesso 2.9 V6 della Giulia Quadrifoglio. Un ritorno in grande stile con puro DNA del Biscione.

Il ritorno della GT

Al momento, il progetto della Emilia GT Veloce ha preso vita solo sugli schermi dei PC. I rendering, però, si trasformeranno presto in un modello vero e proprio e in una produzione a tiratura limitata.

Emilia Auto immagina il ritorno della classica “Alfa” con forme ben più abbondanti e moderne. Il modello ha mantenuto il suo stile iconico grazie alla presenza del caratteristico scudetto a “V” e delle luci circolari LED. I cerchi in lega da 19”, invece, sono ispirati alla GT originale.

Emilia GT Veloce, il restomod dell'Alfa Romeo Giulia GT

L’assetto è stato completamente rivisto e si compone di un kit di ammortizzatori firmato KW che permette una minore altezza da terra e una maneggevolezza da vera sportiva. C’è poi il differenziale elettronico a slittamento limitato che consente di divertirsi con sicurezza tra le curve e in pista e l'impianto frenante Brembo. E non possono mancare optional ormai comuni come il servosterzo e il controllo di trazione.

Incontro tra passato e presente

L’abitacolo ha conservato un look classico. Sono stati aggiunti i sedili sportivi Recaro, un quadro strumenti moderno e il climatizzatore, ma per il resto il design è quello di una volta. C’è sempre il grande volante con corona in legno e anche la leva del cambio ricorda quella della prima Giulia GT.

Emilia GT Veloce, il restomod dell'Alfa Romeo Giulia GT

A completare la ricetta del restomod è il powertrain. L’Alfa Romeo sfrutta il motore 2.9 V6 da 510 CV e 600 Nm di coppia della Giulia Quadrifoglio prendendo “in prestito” anche la trasmissione automatica a 8 rapporti e la trazione integrale.

Come detto, la Emilia GT Veloce è puramente un rendering. L’azienda, comunque, ha iniziato a raccogliere i primi ordini per una produzione di 22 esemplari, il primo dei quali uscirà dalla fabbrica a metà 2022 ad un costo di 400 mila euro.

Fotogallery: Emilia GT Veloce, il restomod dell'Alfa Romeo Giulia GT