Quando si parla di riduzione delle emissioni di CO2 e del raggiungimento degli obiettivi imposti per il 2050 dall’accordo climatico di Parigi, la nostra attenzione si sposta ormai in automatico sulle Case automobilistiche e sui loro importanti investimenti nello sviluppo di powertrain elettrificati e nella ricerca di soluzioni che rendano il più possibile il ciclo vita di una vettura sostenibile.

A dire il vero, però, anche i grandi costruttori di componenti per veicoli giocano un ruolo chiave per un futuro a basso impatto ambientale. Lo dimostra il nuovo piano strategico del colosso giapponese Denso che punta sempre di più verso una mobilità sostenibile e sicura con l’obiettivo di diventare carbon neutral e di raggiungere i zero incidenti stradali entro il 2035. 

Basta sprechi di energia

Come abbiamo detto il primo punto su cui si basa il piano strategico di Denso riguarda il raggiungimento di una neutralità nelle emissioni di CO2 attraverso la visione “going green”. Una missione difficile ma non impossibile che richiede uno sforzo congiunto a livello globale: dai processi di produzione al prodotto finale passando per l’utilizzo di energie rinnovabili. A questo proposito, Denso sta sviluppando numerose tecnologie per ridurre le emissioni di CO2 che già sono diminuite del 12% tra il 2020 e il 2021.

Oltre all’utilizzo di materiali a basso contenuto di carbonio, infatti, l’azienda sta semplificando e implementando diverse tecnologie per rendere sempre più efficienti i processi di produzione come la IoT (Interner of Things) che permette di eliminare perdite e sprechi e diversi sistemi che consentono di arrestare i macchinari quando questi non sono necessari alla produzione. Inoltre, l’anidride carbonica prodotta durante le fasi di produzione verrà raccolta e riutilizzata come energia utile. Ma non solo. 

Le soluzioni Denso per una mobilità sostenibile e sicura

L’azienda giapponese, infatti, sta sviluppando nuove tecnologie, tra cui la fotosintesi artificiale, in grado di trasformare e riciclare la CO2 presente nell’aria per poi riutilizzarla come energia rinnovabile.   

Nuove soluzioni per il futuro

Alle tecnologie implementate per rendere più efficienti i processi di produzione si affiancano la ricerca e lo sviluppo di soluzioni alternative alla mobilità di oggi. Tra queste troviamo gli studi sui carburanti sintetici, sull’ottimizzazione dei powertrain elettrificati e su particolari modalità di ricarica wireless che permettono ai veicoli a batteria di ricaricarsi mentre sono in viaggio su strada.

Un altro settore su cui è forte l’impegno di Denso riguarda gli electric-VTOL, aerei a decollo e atterraggio verticale, che sono sempre più considerati come una valida soluzione per la mobilità urbana del futuro. Spicca così la partnership con Honeywell, una delle più grandi aziende aerospaziali, con cui nel 2022 verranno condotti i primi test su un sistema di propulsione 100% elettrico.

Tecnologie per la sicurezza

Per rendere la mobilità sempre più sicura con l’obiettivo di ridurre a zero gli incidenti stradali entro il 2035, Denso sta lavorando per migliorare le tecnologie esistenti, dai Lidar ai radar passando per i sensori visivi, e per sviluppare nuove soluzioni legate all’intelligenza artificiale in grado di prevedere con anticipo la possibilità di incidente. L’obiettivo è quello di rendere questi sistemi disponibili su quanti più veicoli possibili: dalle vetture compatte fino ai camion pesanti. 

Le soluzioni Denso per una mobilità sostenibile e sicura

Inoltre, la Casa giapponese lavora senza sosta allo sviluppo di sistemi di condizionamento in grado di mantenere pulita l’aria all’interno dell’abitacolo delle vetture. A febbraio è stato presentato un filtro dell’aria che cattura e rimuove le particelle nell'aria che sono circa un venticinquesimo delle dimensioni delle particelle catturate dai modelli convenzionali ma in futuro Denso prevede di sviluppare tecnologie di purificazione che utilizzano foto-catalizzatori e tecnologie di rilevamento per rilevare gas e virus pericolosi.

Fotogallery: Foto - Le soluzioni Denso per una mobilità sostenibile e sicura