Per guidare oggi la più moderna delle Ferrari Testarossa, quella classica del 1984 che ha fatto sognare milioni di appassionati, basta rivolgersi alle Officine Fioravanti di Coldrerio, un piccolo comune svizzero nel canton Ticino, capace di creare un restomod davvero speciale.

La Testarossa restomod di Officine Fioravanti è infatti il risultato di una paziente opera di restauro, aggiornamento e miglioramento che "porta il presente nella Testarossa" come dice il giovane fondatore Tusco Cavalli.

Il simbolo, l'icona automobilistica degli Anni '80 è il primo progetto di Officine Fioravanti, una startup svizzera con forti legami in Italia nata nel 2019 con l'obiettivo di esaltare l'anima delle vetture classiche proponendo "rispetto della tradizione, innovazione e soddisfazione di qualsiasi desiderio del cliente".

Un nuovo livello nel restomod

Il 23enne Tusco Cavalli che si divide nella gestione della sua giovane azienda tra la sede di Coldrerio (Svizzera) e lo stabilimento produttivo di Torino vuole infatti "alzare l’asticella dei restomod portandola direttamente al prossimo livello".

Officine Fioravanti Testarossa
Officine Fioravanti Testarossa

L'idea di base che spinge l'avvenuta di Officine Fioravanti è quella di riportare in primo piano il puro piacere di guida "analogico" dell'auto, non filtrato dall'elettronica e un "bisogno irrefrenabile di vintage".

Anno di fondazione 2019
Fondatori Tusco Cavalli
Sede / Produzione Coldrerio (Svizzera) / Torino
Numero dipendenti 5 (+23 collaboratori esterni)
Fatturato dell'ultimo bilancio N.D.

Come dice lo stesso Cavalli, quello di Officine Fioravanti vuole essere

"Un approccio rivoluzionario nell’ambito del restomod, un modus operandi inedito che consente di esaltare l’anima delle vetture classiche, senza arrogarsi il diritto di cambiarne radicalmente aspetto esteriore e stravolgerne le peculiarità tecniche originarie."

Le supercar

L'opera prima di Officine Fioravanti è la Testarossa basata sulla storica supercar Ferrari disegnata da Pininfarina, valorizzata e resa contemporanea con una serie di modifiche che ne rendono l'utilizzo piacevole anche oggi, a trentotto anni dall'esordio.

Officine Fioravanti Testarossa

In lavorazione per il prossimo futuro ci sono però anche altri modelli, tutti riferiti al concetto di restomod migliorativo, ma per il momento la piccola azienda elvetica si concentra sul tema Testarossa.

Officine Fioravanti Testarossa

La Officine Fioravanti Testarossa presentata nel 2021 parte da una vettura originale donatrice e nel caso del primo esemplare di colore bianco è stata scelta una delle primissime Ferrari Testarossa Monospecchio e Monodado. Qui ogni elemento stilistico e meccanico è stato "valorizzato" nelle forme e nei contenuti per garantire una dinamica di guida degna di una super sportiva di oggi.

Officine Fioravanti Testarossa

Un team di designer, ingegneri e meccanici smonta la donor car, ne rinforza il telaio in acciaio e si dedica al reparto sospensioni montando ammortizzatori Ohlins regolabili elettronicamente sviluppati appositamente da Officine Fioravanti. Viene anche aggiunto un sistema Front Lift che, quando serve, solleva il muso della vettura di 7 cm.

Scheda Tecnica Officine Fioravanti Testarossa
Misure (Lung. x Larg. x Alt. x Passo) 4,48 m x 1,98 m x 1,13 m x 2,55 m
Telaio / Carrozzeria Acciaio / Alluminio e acciaio
Peso 1.375 kg
Motore 12 cilindri a V di 180°, 4.942 cc, 510 CV e 600 Nm
Trazione Posteriore
Cambio Manuale a 5 marce
Accelerazione 0-100 km/h N.D.
Velocità massima 323 km/h
Anno di lancio 2021
Numero di esemplari prodotti 1 (+1 in costruzione)
Prezzo indicativo N.D.

I nuovi cerchi in lega da 17" e da 18" aggiornano lo stile di quelli da 16" originali e possono calzare pneumatici Michelin e Pirelli più performanti che uniti alle barre antirollio regolabili anteriori e posteriori (su 6 posizioni) garantiscono una dinamica da supercar moderna.

Officine Fioravanti Testarossa

Lo storico motore 12 cilindri a V di 180° da 4.942 cc viene potenziato da 390 a 510 CV, con un picco di coppia di 600 Nm e un regime massimo di 9.000 giri/min. Gli interventi di aggiornamento al propulsore hanno interessato blocco motore, iniezione, distribuzione, avviamento, aspirazione e scarico, con collettori in Inconel, terminali in titanio e valvole apribili per un sound più marcato.

Officine Fioravanti Testarossa
Officine Fioravanti Testarossa

Non manca poi il controllo di trazione e una centralina motore con due diverse mappature che può essere selezionata dal guidatore per rispondere alle proprie esigenze del momento. Tutto nuovo è anche l'impianto frenante composto da dischi e pinze Brembo a 6 pistoncini davanti e 4 pistoncini dietro, con ABS regolabile in 12 diverse modalità e disattivabile.

Officine Fioravanti Testarossa

Anche l'aerodinamica della Testarossa firmata Officine Fioravanti è stata ottimizzata introducendo un fondo piatto che assieme alla maggiore potenza permette di toccare i 323 km/h. Il peso a vuoto è stato ridotto di 130 kg rispetto ai 1.505 kg di origine.

Officine Fioravanti Testarossa
Officine Fioravanti Testarossa

Gli interni sono stati aggiornati con materiali pregiati e piacevoli al tatto come la pelle, mentre le parti in plastica sono state sostituite con dettagli ricavati dal pieno. In aggiunta c'è un impianto audio premium di nuova generazione, la presa di ricarica USB-C, la connettività Apple CarPlay, un kit bagagli su misura, oltre a un telefono cellulare con design Anni '80 che si collega allo smartphone via Bluetooth e permette al passeggero di fare telefonate "vecchio stile".

Officine Fioravanti Testarossa
Officine Fioravanti Testarossa

La produzione della Testarossa restomod non ha al momento un numero previsto di esemplari, ma vengono realizzati singolarmente su richiesta e con personalizzazioni specifiche. Per questo, oltre al fatto che il cliente deve fornire la donor car, non viene indicato un prezzo base della vettura che fino ad oggi è stata realizzata in un primo esemplare che sta per essere affiancato dal secondo.

 

Il fondatore e l'azienda

Tusco Cavalli, oltre a essere l'ideatore del progetto Officine Fioravanti, è anche pilota professionista in classe GT3 ed è da sempre un grande appassionato di auto, cresciuto in una famiglia di collezionisti.

Tusco Cavalli
Tusco Cavalli

Non a caso, infatti, la denominazione Officine Fioravanti nasce da un tributo che Tusco ha voluto fare al nonno Fioravanti che gli ha trasmesso la passione per le auto.

Officine Fioravanti, il logo
Officine Fioravanti, il logo
Denominazione ufficiale Officine Fioravanti SA
Sede Via Colle degli Ulivi, 1 - 6877 Coldrerio - Svizzera
Sito web ufficiale https://officinefioravanti.com/

L'idea del restomod nasce invece dal fatto che il giovane fondatore ha guidato per alcuni anni una Ferrari Testarossa di famiglia, percorrendo circa 40.000 km. Dopo averne sperimentato i limiti da sportiva ultra trentennale ha quindi deciso di realizzarne una tutta nuova, fedele nello stile e nella meccanica, ma decisamente più guidabile e moderna.

Officine Fioravanti, l'azienda
Officine Fioravanti, l'azienda

Come detto, Officine Fioravanti è un'azienda svizzera a tutti gli effetti, ma sia il luogo di produzione che i fornitori e i collaboratori (23 persone) sono italiani al 100%, incentrati nell'officina di Torino. L'azienda si basa sull'autofinanziamento e la distribuzione diretta delle sue auto, con un mercato globale che ha in Stati Uniti, Emirati Arabi ed Europa i principali mercati di riferimento.

Fotogallery: Foto - Officine Fioravanti, le auto, i fondatori, l'azienda