La Cina è vicina è un film di Marco Bellocchio che ha vinto il Leone d'Argento a Venezia alla fine degli anni Sessanta, ma mai come in questo periodo storico può esser visto come un aforisma per il mondo dell'automobile, data la (sempre più) profonda interconnessione tra Oriente e Vecchio Continente.

Lo sa bene Federico Daffi, amministratore di Eurasia Motor Company, azienda che dal 2005 importa in Italia auto del marchio Great Wall, e che da oggi decide di fare un ulteriore passo in avanti: trasformare la propria azienda in un vero e proprio marchio automobilistico - EMC - introducendo in Italia (e potenzialmente anche in Europa) un nuovo SUV compatto, la Wave3.

Doppia motorizzazione

La Wave3 nasce in Cina, nella fabbrica di Yibin Kaiyai, situata a Sichuan, i cui principali azionisti sono lo Stato e Chery Automobile. Dunque, nel concreto, EMC ha affittato una linea di produzione dove l'auto viene realizzata e assemblata secondo le indicazioni e le volontà della Casa, per poi essere introdotta in Italia.

Quello di EMC è un primo passo sotto il segno della razionalità: la Wave3 arriverà da noi nella versione Bi-Fuel benzina-GPL. Una scelta voluta per cavalcare il momento storico di transizione in maniera "parca" da un punto di vista dei costi, considerando come questo modello sia commercializzato in Cina anche in versione elettrica al 100%. 

Foto - EMC Wave 3

Dunque partiamo proprio dalle due motorizzazioni 1.5, una versione turbo benzina e un'altra in versione aspirata, con potenze rispettive di 147 CV e 112 CV. Al primo viene abbinato un cambio CVT che può essere utilizzato anche come sequenziale a 9 rapporti, mentre il secondo motore ha una trasmissione manuale a cinque rapporti. La coppia massima è pari a 140 Nm per quest'ultima, e 241 Nm per la versione turbo benzina.

Rimanendo nell'ambito tecnico, da sottolineare anche il sistema sospensivo: McPherson davanti e a ponte torcente dietro, mentre gli pneumatici sono dei 18 pollici di misura 215/55.

Uno degli elementi più interessanti però riguarda la capienza del serbatoio di GPL che raggiunge quota 45,5 litri effettivi (57 nominali), e che dunque pone questa Wave3 in una posizione molto efficace in tema di autonomia.

Wave3 Bi-Fuel 1.5 MT 1.5 CVT
Motore Accensione comandata 16 Valvole con doppio asse a camme in testa e variatore di fase Accensione comandata sovralimentata 16 valvole con doppio asse a camme in testa e variatore di fase
Cilindrata 1499 cc 1499 cc
Alesaggio per Corsa 77 x 80.5 mm 77 x 80.5 mm
Potenza 112 CV a 6150 giri/min 147 CV a 5500 giri/min
Coppia 140 Nm 214 Nm
Trasmissione Manuale a 5 rapporti Automatica CVT

EMC Wave3 in numeri

La Wave3 si inserisce all'interno del segmento dei SUV Compatti come detto sopra, considerando quelle che sono le sue dimensioni: 4,40 metri di lunghezza, 1,83 di larghezza e 1,66 di altezza, con un passo di 2,68 metri. Interessante anche il peso che, in ordine di marcia, raggiunge i 1.453 chilogrammi per il modello con cambio CVT, e i 1.396 kg nella versione con cambio manuale.

Foto - EMC Wave 3
Eurasia Motor Company Wave3 | Dimensioni
Lunghezza 4,40 metri
Larghezza 1,83 metri
Altezza 1,66 metri
Passo 2,68 metri
Bagagliaio 366 litri | 1.100 litri

Stile fuori e dentro

Un SUV compatto con uno stile marcato e netto, soprattutto scorgendola all'anteriore - con un cofano piatto e la doppia griglia - ma anche al posteriore, con dei proiettori a LED (di serie) che mostrano un andamento orizzontale con un unico profilo. Una zona del bagagliaio con anche un paraurti che ricorda vetture ancor più "offroad".

Foto - EMC Wave 3

A proposito di bagagliaio, non ai vertici della categoria con i suoi 366 litri, ma comunque ordinato nella sua conformazione, e con un altezza da terra che rende comodo anche caricare bagagli e valigie. 

Foto - EMC Wave 3

Gli interni confermano quanto già visto fuori: stile definito - con una buona qualità complessiva, pur senza disdegnare l'utilizzo di materiali più rigidi - nella zona superiore della plancia ad esempio, o negli interni porta - ben bilanciati dall'eco pelle presente sulla zona centrale della plancia, ma anche nei sedili. Lo spazio per testa, piedi e ginocchia dei passeggeri è davvero molto buono, nonostante anche l'utilizzo di un vetro panoramico.

Foto - EMC Wave 3

Un accenno poi all'apporto tecnologico: il sistema infotainment ha un firmware sufficientemente veloce e ha - a supporto - anche un sistema di telecamere a 360° con realtà aumentata. Peccato solo l'assenza di predisposizione diretta a Apple Car Play e Android Auto, ma solo tramite easy Connect. A proposito di smartphone, è presente anche un sistema di carica wireless sul tunnel centrale, subito sotto il sistema di climatizzazione.

Per quanto riguarda infine i sistemi di sicurezza è presente l'hill holder, il controllo di trazione e stabilità e l'Abs - forniti da Bosch - ma il cruise control non è adattivo, e manca anche il centratore di corsia.

Foto - EMC Wave 3

In arrivo a Ottobre

La Wave3 dovrà vedersela con la Dacia Duster e con la DR5, entrambe offerte con alimentazione a GPL. Saranno loro i principali competitor a partire dal prossimo mese di Ottobre, quando questo SUV compatto vedrà la luce nelle concessionarie Great Wall presenti sul territorio italiano.

Prezzi? 22.000 euro per la versione con cambio manuale e 24.000 euro quella con CVT. Nessun allestimento particolare o intermedio, così come nessun costo extra, fatta eccezione per la vernice metallizzata da 350 euro.

Fotogallery: Foto - Eurasia Motor Company Wave3