La Toyota GR86 è tra le coupé sportive più divertenti in circolazione. Recentemente rinnovata sia nell’estetica che nel motore, la piccantissima giapponese sta diventando un vero laboratorio su ruote per la Casa di Akio Toyoda.

Secondo quanto riportato dalla testata australiana CarSales (e confermato successivamente dal costruttore), Toyota avrebbe creato un esemplare speciale con motore turbo e una potenza superiore ai 300 CV.

Stessa “anima” della GR Yaris

Come avete letto dal titolo, purtroppo, questa GR 86 non diventerà un modello di serie. Almeno nel prossimo futuro. Toyota, infatti, sta utilizzando questo prototipo esclusivamente per testarne il funzionamento con carburanti sintetici.

Nello specifico, il marchio ha sostituito il 2.4 aspirato originale con lo stesso 1.6 turbo 3 cilindri impiegato sulla GR Yaris e sulla GR Corolla. In quest’ultimo modello (non disponibile in Europa, per ora), questo propulsore riesce a raggiungere i 304 CV e 400 Nm, il che significherebbe un incremento di 70 CV e 150 Nm rispetto al motore di partenza della GR86.

Toyota GR86 (2022) nel test
Toyota GR86, il motore 2.4

Intervistato da CarSales, Naoyuki Sakamoto, capo ingegnere di Gazoo Racing (il reparto sportivo di Toyota), ha commentato così:

“Esiste la possibilità che questo motore diventi effettivamente di serie per la GR 86. Tuttavia, al momento non ci sono piani concreti. Lo stiamo solo utilizzando per sviluppare una nuova generazione di carburanti a impatto zero”.

Tanti progetti sul tavolo

Sakamoto ha annunciato che la GR86 con motore G16E-GTS potrebbe prendere parte alle future competizioni Super Taikyu in Giappone.

A questo campionato – lo ricordiamo – Toyota partecipa già con tre modelli: la GR Corolla con motore termico a idrogeno, la GR86 con un 1.4 turbo con carburante sintetico e una GR Yaris con assetto da corsa (per testare componenti e nuove funzionalità applicabili anche sull’auto di serie).

Senza dimenticare che la Casa sta lavorando anche ad un’hypercar elettrica ribattezzata (per il momento) GR Super Sport. Insomma, nella divisione sportiva di Toyota c’è davvero tanto fermento.

Fotogallery: Toyota GR86 (2022), la prova su strada