La prima Lamborghini della storia è esposta ad Auto e Moto d'Epoca 2022. Si tratta della 350 GT, l'auto che diede inizio a tutto negli anni '60, una gran turismo dalle grandi dimensioni equipaggiata con un potente motore V12 progettato da Giotto Bizzarrini.

La storia che portò il brand alla creazione di trattori ad auto sportive è ormai ben nota, ciò che invece è meno conosciuto è proprio il fatto che la prima auto era ben lontana dallo stile delle supercar e hypercar di oggi.

La sua storia

La Lamborghini 350 GT viene presentata al pubblico nel 1964. Il suo stile evolve le linee della concept 350 GTV, presentata alcuni anni prima, con linee più filanti, doppi fari anteriori fissi e vetrature ancora più grandi. L'obiettivo della Casa all'epoca era chiaro; competere con Ferrari, evolvendone il concetto di Gran Turismo in una chiave ancor più lussuosa e sportiva.

Equipaggiata con un motore completamente progettato da zero, un 3.5 litri V12 da 270 CV, abbinato a un cambio manuale ZF a 5 marce, la 350 GT era in grado di scattare da 0 a 100 in pochissimo tempo, raggiungendo velocità di tutto rispetto per l'epoca.

La presentazione avvenne al Salone di Ginevra del 1964, con un'auto ancora non marciante voluta specificamente da Ferruccio Lamborghini per distaccarsi dalle critiche ricevute dopo la presentazione della 350 GTV, avvenuta pochi anni prima. Il nuovo stile fu disegnato dalla carrozzeria Touring, che ne rivisitò anche gli interni rispetto al concept originale.

Lamborghini 350 GT
Lamborghini 350 GT
Lamborghini 350 GT

Con impostazione 2+1 per i sedili, grazie a una particolare soluzione per il posteriore con un piccolo seggiolino singolo, ne furono prodotti appena 135 esemplari, fino all'uscita di produzione nel 1968.

Fotogallery: Auto e Moto d'Epoca 2022

Lamborghini 350 GT

Lunghezza 4,64 metri
Larghezza 1,73 metri
Altezza 1,22 metri
Peso 1.200 kg
Motore V12 3,5 litri
Potenza 270 CV
Coppia Massima 308 Nm
Velocità Massima 230 km/h
Accelerazione 0-100 km/h 7"