Qualche giorno fa l'avevamo vista quasi di sfuggita, lungo la linea di produzione e poi circondata da uomini e donne di Sant'Agata a tributarle un applauso di commiato. Ora l'ultima Lamborghini Aventador della storia - nonché l'ultima auto del Toro con il V12 non elettrificato - si mostra così come il suo proprietario, un anonimo collezionista svizzero, l'ha voluta.

Si perché la Aventador numero 11.465 è passata, come l'85% delle sue sorelle, attraverso il reparto di personalizzazioni "Ad personam" e ne uscita omaggiando la Miura P400 Roadster, one off firmata da Bertone e mostrata per la prima volta al Salone di Bruxelles del 1968. Un richiamo che unisce passato e presente, con un futuro ormai sempre più vicino.

Azzurro

La Lamborghini Aventador Ultimae Roadster che chiude l'epopea della supercar si caratterizza prima di tutto per una livrea in Azzurro Flake, colore creato appositamente per questo modello e che riprende la tinta della Miura Roadster, modificata giusto nella brillantezza per motivi di omologazione.

Lamborghini Aventador Ultimae Roadster

A "spezzare" l'azzurro ci pensano alcuni elementi con fibra di carbonio a vista - come splitter anteriore e diffusore posteriore - e il brancardo trattato in Grigio Liqueo con inserti neri. Altri punti di contatto con la V12 firmata Bertone si trovano nel cofano motore, con prese d'aria e dettagli neri a richiamare le generose prese d'aria dell'antenata, o nel colore dei cerchi in lega in argento lucido.

In abitacolo invece domina il bianco della pelle che ricopre i sedili - esattamente come sulla Miura - interrotto dal nero della parte dietro i poggiatesta e dell'Alcantara che ricopre gran parte della plancia.

Lamborghini Aventador Ultimae Roadster
Lamborghini Aventador Ultimae Roadster
Lamborghini Aventador Ultimae Roadster

Sotto è sempre lei

C'è poi il motore dell'ultima Lamborghini Aventador Ultimae Roadster, il V12 aspirato di 6,5 litri, l'ultimo della sua razza, con 780 CV e 720 Nm. Numeri che lo rendono il più potente mai sfornato da Sant'Agata. Dopo di lui ci sarà l'elettrificazione, un ponte che tra qualche anno porterà Lamborghini a diventare elettrica con la presentazione della Revuelto, sorta di crossover 4 porte ispirato alla concept Estoque del 2008.

La nostra prova della Lamborghini Aventador Ultimae

Fotogallery: L'ultima Lamborghini Aventador