Quando si parla di Rolls-Royce non c’è davvero limite al lusso e alla personalizzazione. Ogni esemplare può essere trasformato in una vera e propria opera d’arte unica al mondo e nel corso della storia ne abbiamo avuto vari esempi eccellenti.

La Syntopia, però, porta a un livello successivo il concetto di auto di lusso su misura sfoggiando finiture e rivestimenti di altissimo pregio che hanno richiesto oltre 4 anni di lavoro.

Speciale da ogni angolazione

Partendo dalla carrozzeria, il reparto Bespoke Collective di Rolls-Royce ha sviluppato da zero un’inedita vernice iridescente chiamata Liquid Noir.

Rolls-Royce Phantom Syntopia

Le sfumature di colore della Rolls-Royce Phantom Syntopia

Alla luce del sole, la colorazione rivela sfumature viola, blu, magenta e d’oro a seconda dell’angolazione da cui si guarda la vettura. Un vero tocco di classe, ottenuto usando come base la tonalità più nera a disposizione della Casa, la quale è stata mischiata con pigmenti riflettenti per creare un effetto incredibilmente artistico.

Come si può immaginare, non si è trattato di un processo semplice: oltre ai mesi interi trascorsi nella progettazione della verniciatura, Rolls-Royce ha aggiunto oltre 3.000 ore di test per verificarne la qualità in ogni condizione ambientale.

Si “respira” lusso

La mille sfumature della carrozzeria, però, sono solo una parte della personalizzazione di questa Phantom Extended.

Gli interni della Syntopia sono stati realizzati su misura dall’atelier Iris van Herpen di Amsterdam e s’ispirano direttamente alla sua collezione di vestiti. Il risultato finale è da stropicciarsi gli occhi, con uno spettacolare padiglione in pelle lavorato artigianalmente per restituire un effetto simile alle increspature dell’acqua.

Rolls-Royce Phantom Syntopia

L'incredibile decorazione sul padiglione della Rolls-Royce Phantom Syntopia

Le 162 pieghe del soffitto sono state realizzate in oltre 300 ore di lavoro, mentre altre 400 ore sono state necessarie per inserire i singoli punti luminosi che ricreano un cielo stellato. L’effetto chiamato “Weaving Water” prosegue in tutto l’abitacolo, dalla plancia alle portiere, mentre un’altra cura importante ha riguardato i sedili.

Quelli anteriori sono in pelle Magic Grey, mentre quelli posteriori (dove la maggior parte dei clienti di Rolls-Royce spenderà il suo tempo) presentano un tessuto ad hoc che richiama i riflessi sull’acqua durante la notte.

Rolls-Royce Phantom Syntopia

L'originale rivestimento dei sedili posteriori

E non è tutto. La Casa britannica ha voluto creare un’esperienza immersiva inserendo anche una fragranza speciale (a base di legno di cedro, iris, rose della Patagonia e limone) direttamente nei poggiatesta capace di stimolare anche l’olfatto e rendere ancora più speciale l’atmosfera di bordo.

Fotogallery: Rolls-Royce Phantom Syntopia