La Volkswagen Passat compie 50 anni. Il mezzo secolo di storia di uno dei modelli più celebri della Casa di Wolfsburg culmina al Salone di Monaco, con la presentazione della nona generazione.

Disponibile unicamente nella carrozzeria familiare Variant (la berlina avrà un'erede "spirituale" nell'elettrica ID.7) dal primo trimestre 2024, la nuova Passat cresce di dimensioni e adotta tante novità per l'abitacolo, oltre ad avere una presenza sempre più massiccia di motori ibridi.

Come cambia fuori

La Passat Variant è cresciuta di 144 millimetri, con una lunghezza complessiva di 4,92 metri e un passo di 2,84 m (+50 mm). L'altezza (compresa l'antenna), pari a 1.50 metri, rimane simile a quella del modello precedente, mentre la larghezza è aumentata di 20 millimetri, passando a 1.85 metri.

Volkswagen Passat Variant (2023)

Volkswagen Passat Variant (2023)

Oltre alle dimensioni, il look è ancora più affilato. La Passat Variant ha una sezione anteriore più bassa e sportiva e passaruota più marcati, mentre la forma della calandra riprende quella della famiglia di modelli ID. Nuovi anche i fari a LED, i quali sono collegati da una fascia luminosa centrale. Come optional, ci sono anche i fari matrix LED IQ.Light, così come le ruote di dimensione fino a 19".

Volkswagen Passat Variant (2023)

Volkswagen Passat Variant, il posteriore

Anche nel posteriore si vede "l'influenza" dei modelli ID, con un elemento nero centrale che unisce i fanali con una firma luminosa tridimensionale. Nel complesso, le forme più slanciate, i deflettori sui montanti posteriori e lo spoiler contribuiscono ad abbassare il coefficiente aerodinamico da 0,31 (nel precedente modello) a 0,25.

Gli interni

L'abitacolo della Passat Variant è completamente nuovo, con un quadro strumenti da 10,25" e il sistema d'infotainment MIB4 da 12,9" (15" negli allestimenti più completi). 

I due schermi hanno una grafica completamente aggiornata ed è presente anche un head-up display che proietta sulla strada le principali informazioni sulla guida per evitare distrazioni. 

Volkswagen Passat Variant (2023)

Volkswagen Passat Variant, l'abitacolo

La console centrale offre più spazio per i portaoggetti, anche perché il comando del cambio automatico è stato spostato in corrispondenza dello sterzo come sulle future Skoda Kodiaq e Superb. Per migliorare il comfort nei lunghi viaggi, i sedili anteriori ergoActive hanno anche le funzioni di massaggio e climatizzazione. Infatti, questi sedili sono dotati di sensori in grado di rilevare temperatura e umidità e di adeguare automaticamente l'intensità del raffreddamento/riscaldamento.

Rimanendo in tema di comfort, lo spazio per le gambe dei passeggeri posteriori è aumentato di 50 mm arrivando a 947 millimetri. Il bagagliaio è cresciuto di 40 litri, passando a 690 litri, mentre abbattendo i sedili si arriva a 1.920 litri.

Volkswagen Passat Variant (2023)

Volkswagen Passat Variant (2023), il bagagliaio

La nuova gamma di motorizzazioni

La Volkswagen è disponibile con sette diversi tipi di powertrain: un motore mild hybrid a benzina (eTSI), due nuove unità ibride plug-in (eHybrid), tre motori turbodiesel (TDI) e due motori turbo benzina (TSI). Tutti i propulsori sono abbinati a un cambio DSG a 6 o 7 rapporti di serie. La trazione integrale 4Motion è riservata ai propulsori diesel e benzina più potenti.

Vedi tutte le notizie su Salone di Monaco

Tutte le versioni in sintesi:

Motore Potenza in kW/CV Trasmissione Trazione
Ibrido plug-in      
1.5 TSI evo eHybrid 150 / 204 6 rapporti eDSG Anteriore
1.5 TSI evo eHybrid 200 / 272 6 rapporti eDSG Anteriore
Mild hybrid      
1.5 eTSI 110 / 150 DSG a 7 rapporti Anteriore
Benzina      
2.0 TSI 150 / 204 DSG a 7 rapporti Anteriore
2.0 TSI 4Motion  195 / 265 DSG a 7 rapporti Trazione integrale
Turbodiesel      
2.0 TDI 90 / 122 DSG a 7 rapporti Anteriore
2.0 TDI 110 / 150  DSG a 7 rapporti Anteriore
2.0 TDI 4Motion 142 / 193 DSG a 7 rapporti Trazione integrale

Da notare i nuovi sistemi ibridi plug-in, che sono disponibili nelle varianti da 204 e 272 CV. Questi sono costituiti da un 1.5 TSI e da una nuova batteria da 19,7 kWh (contro i 10,6 kWh del modello precedente). Secondo il ciclo WLTP (manca ancora l'omologazione ufficiale), la VW dovrebbe percorrere circa 100 km in modalità completamente elettrica. 

La batteria può essere caricata fino a 11 kW (anziché ai precedenti 3,6 kW) in corrente alternata, mentre in corrente continua si raggiungono i 50 kW

L'unità mild hybrid prevede la disattivazione automatica dei cilindri. In questo caso troviamo una batteria agli ioni di litio da 48V e un generatore.

Fotogallery: Volkswagen Passat Variant (2023)