La seconda generazione della Skoda Kodiaq è arrivata. Il SUV boemo è stato completamente rinnovato in ogni aspetto, dall’estetica alle motorizzazioni passando per gli interni. L’abitacolo ha ricevuto tanti aggiornamenti importanti diventando ancora più spazioso e accogliente, oltre ad avere una dotazione sempre più tecnologica.

Proviamo, quindi, ad analizzare nel dettaglio i vari cambiamenti degli interni della nuova Skoda Kodiaq.

Skoda Kodiaq, gli Smart Dial

Tra gli elementi più importanti della nuova Kodiaq ci sono gli Smart Dial, ossia tre nuovi comandi multifunzione posti sotto al display dell’infotainment. Possono essere azionati ruotando e premendo e ciascuno è dotato di un monitor a colori del diametro di 32 mm.

 

Così, si può accedere in modo immediato a numerose funzioni, come la regolazione della temperatura del climatizzatore, il riscaldamento e la ventilazione dei sedili. Aprendo una piccola parentesi per i sedili, questi sono dotati anche delle funzioni di massaggio (su richiesta), con tre livelli di intensità e tempi di attivazione.

La cosa interessante è che la funzione di ogni Smart Dial può essere personalizzata tramite il display dell’infotainment scegliendo anche il volume della radio, la velocità della ventola e la direzione dell’aria, oltre alle modalità di guida e allo zoom della mappa. Ci sono comunque altri pulsanti fisici per gestire separatamente la climatizzazione automatica e il ricircolo dell’aria.

Inoltre, un’altra novità è rappresentata dalla leva del cambio DSG, che per la prima volta è montata sul piantone dello sterzo.

Skoda Kodiaq, l’infotainment

Passando all’infotainment, sulla Skoda troviamo di serie un display di 10”, che può diventare di 13” negli allestimenti più completi. Costantemente connesso ad Internet, può ricevere aggiornamenti over-the-air e pianificare il percorso di navigazione online. Le varianti ibride plug-in della Kodiaq godono anche di altre funzioni come la ricarica remota e l’attivazione dell’aria condizionata da remoto.

 

La dotazione tecnologica può comprendere anche l’head-up display – che completa il Virtual Cockpit da 10” -, oltre a quattro porte USB-C di serie e un impianto audio da 9 altoparlanti. Su richiesta, è possibile avere l’impianto Canton Sound System con 14 altoparlanti, di cui quattro surround.

Skoda Kodiaq, i rivestimenti e il bagagliaio

A livello di rivestimenti, la Kodiaq adotta le Design Selection introdotte precedentemente su Enyaq ed Enyaq Coupé.

Le scelte includono Loft con rivestimento in tessuto grigio, Lounge con rivestimento in pelle scamosciata sintetica grigia e cuciture decorative a X in giallo senape ed ecoSuite con pelle trattata in modo sostenibile in nero con cuciture decorative a X grigia o in color Cognac con cuciture tono su tono. Tutti i dettagli precedentemente cromati degli interni sono stati sostituiti con la nuova finitura Unique Dark Chrome.

Foto - Skoda Kodiaq (2024)

Gli interni della nuova Skoda Kodiaq

In generale, un aspetto centrale della nuova Kodiaq è la sostenibilità degli interni. Tutti i tessuti utilizzati per il rivestimento dei sedili, i tappetini in abitacolo e nel vano bagagli, nonché il rivestimento del padiglione sono prodotti al 100% in poliestere riciclato o, nel caso della Design Selection Lounge, una combinazione di filati riciclati con il 40% di lana naturale.

La pelle presente nella Design Selction ecoSuite è conciata in modo ecologico utilizzando i residui della lavorazione dei chicchi di caffè, mentre due iconici accessori - l'ombrello e il raschietto per il ghiaccio - sono anch'essi realizzati con materiali sostenibili.

L’aumento sensibile nelle dimensioni (+61 mm, per una lunghezza totale di 4,76 m) si riflette sulla capacità del bagagliaio. Nella versione a cinque posti, la volumetria minima è di 910 litri (+75 litri), mentre nella sette posti ci sono già 340 litri dietro la terza fila di sedili e 845 litri coi sedili abbattuti (+80 litri). La capacità massima di quest’ultima versione è di 2.035 litri, ossia 30 litri in più della precedente generazione.

Fotogallery: Skoda Kodiaq (2024)