Un giro del mondo unico nel suo genere per celebrare i 20 anni dal lancio della prima Bentley Continental GT. È l’iniziativa organizzata dalla Casa inglese, che ha visto protagonisti 20 giornalisti e creatori di contenuti digitali, tra cui il nostro direttore Alessandro Lago.

Ognuno dei partecipanti ha rappresentato un anno di produzione della Continental GT, una delle supercar di lusso più ricercate dai VIP di tutto il mondo che col tempo è diventato un vero e proprio status symbol.

Testimone d’eccellenza

Il giro del mondo si è svolto con lo spirito olimpico del passaggio del testimone. La staffetta ha attraversato Europa, Medio Oriente, Cina, Asia e Stati Uniti prima di tornare a Crewe, il quartier generale di Bentley nel Regno Unito.

Il design del testimone è stato sviluppato dallo studio di design del marchio con lo stesso livello di dettaglio e meticolosità di un modello di serie Bentley.

La Bentley Continental GT celebra 20 anni

La staffetta ha attraversato Europa, Medio Oriente, Cina, Asia e Stati Uniti

Rifinito in Cypress Green (la verniciatura esterna della prima Continental GT di serie), il testimone presenta un disegno particolarmente con una torsione asimmetrica, come la pala di un'elica d'aereo.

Il tappo zigrinato è stato ispirato dal selettore della modalità di guida della Continental GT e consente di accedere all'interno del testimone, dove è custodita la pergamena. Qui sono riportati i nomi di tutti i 20 partecipanti al giro del mondo.

Ispirato alla Continental GT

Il responsabile di Bentley Design Collaborations, Chris Cooke, svela i dettagli del testimone:

"Ogni elemento di questa scultura è stato ispirato dalla Continental GT, ed ogni forma ha un suo scopo. Per esempio, il tappo mostra una grafica semplificata della Continental GT con le sue tre linee caratteristiche: la powerline di Bentley che parte dal passaruota anteriore e si estende lungo i fianchi dell'auto, la flyline del tetto e il muscoloso "fianco" che sovrasta la ruota posteriore.

Tenendo il testimone in posizione orizzontale e, ruotandolo tra le mani, vedrete ognuna di queste linee nei contorni della scultura". Inoltre, ogni profilo si allinea perfettamente con la linea corrispondente sulla grafica del tappo”. 

Il testimone del 20esimo anniversario troverà ora posto nell'Heritage Garage di Bentley, insieme alla prima Continental GT, a conclusione di un anno molto significativo per la storia dell'azienda.

Fotogallery: La Bentley Continental GT celebra 20 anni