E' un momento di transizione importante in casa Audi. Il marchio di Ingolstadt sta portando avanti la sua strategia sull'elettrico, con tanti modelli a zero emissioni che saranno presentati entro il 2026, anno nel quale tutte le Audi nuove saranno a batteria. 

Al tempo stesso, il brand continua a sviluppare nuove auto con motore termico e tra queste c'è l'A7 Avant. No, non c'è nessun errore nel nome: come specificato dal marchio, in questa fase i modelli 100% elettrici adotteranno una numerazione pari, mentre gli altri ne avranno una dispari. Così, se l'A6 (e l'A6 Avant) saranno elettriche, l'A7 e l'A7 Avant saranno a benzina e diesel.

Un nuovo volto

Proprio A7 e A7 Avant sono impegnate da diverso tempo nei test su strada. Prototipi e muletti sono stati ripresi più volte dalle nostre spie e, a pochi mesi dalla presentazione ufficiale, è arrivato il momento di provare a immaginarne le forme.

Audi A7 Avant, il render di Motor1.com

Audi A7 Avant, il render di Motor1.com

Come abbiamo notato nelle foto spia, l'A7 Avant (presumibilmente lunga sempre intorno ai 5 metri) adotterà un frontale inedito, con una calandra singleframe ancora più ampia e caratterizzata da listelli cromati orizzontali per dare profondità al "muso" della vettura. D'impatto i sottili fari LED, mentre le grandi prese d'aria ai fianchi del paraurti danno ulteriore muscolosità alla zona anteriore.

Per il resto, la nuova Audi dovrebbe farsi riconoscere per fiancate ancora più generose e passaruota larghi, a comunicare sportività e solidità. Inoltre, dovrebbero esserci anche le maniglie a scomparsa per migliorare l'aerodinamicità dell'auto. Nelle foto spia abbiamo avuto modo di vedere anche il posteriore, che potrebbe ricevere una barra LED e luci verticali ai lati della vettura.

Le possibili motorizzazioni

Non mancheranno modifiche importanti nella dotazione, con nuove verniciature, cerchi in lega e una strumentazione tecnologica totalmente rinnovata. Su quest'ultimo punto, però, è difficile fare previsioni concrete, così com'è complicato immaginarsi la gamma di motorizzazioni.

Foto dell'Audi A7 Avant Erlkönig, dicembre 2023

Audi A7 Avant, le foto spia del posteriore

Attualmente, l'A6 monta motori a benzina, diesel e ibridi plug-in. Non ci sono molti dubbi sulla presenza di nuovi propulsori mild hybrid a benzina e plug-in (questi ultimi dotati di una batteria più grande ed efficiente), mentre più incerto è il futuro delle versioni diesel.

Un altro punto interrogativo riguarda l'erede della RS 6, che potrebbe essere per la prima volta ibrida plug-in, con una potenza superiore agli attuali 630 CV.

Fotogallery: Audi A7 Avant, il render di Motor1.com