Lusso e originalità ad ogni costo, con un cambio automatico al top e un 2.0 Diesel che non chiede troppo gasolio

Quando pensiamo a un SUV lungo più di 4,5 metri e pesante più di 1,5 tonnellate con motore 2.0 turbodiesel da 180 CV e cambio automatico a 8 marce ci aspettiamo consumi da aereo in decollo, ma non sempre è così. A dimostrare ancora una volta l’alta efficienza dai moderni motori a gasolio e la raffinatezza delle nuove trasmissioni automatiche arriva la DS 7 Crossback BlueHDi 180 EAT8, SUV di lusso protagonista di questa Prova consumi Roma-Forlì portata a termine con una media di 5,45 l/100 km (18,35 km/l). La francese a ruote alte, “cugina” della Peugeot 3008, dimostra così che è possibile muoversi in tutta comodità su un mezzo spazioso e veloce senza svenarsi ogni volta al distributore; il tutto con forme e dettagli talmente originali e ricercati da lasciare perplessi chi, come me, in un’auto cerca in primo luogo praticità, ergonomia e razionalità.

Efficiente, ma non da record

I 5,45 l/100 km della DS 7 Crossback si traducono in una spesa di 26,47 euro per il viaggio dalla Capitale alla Romagna è apprezzabile in termini assoluti e per chi vuole contenere i costi chilometrici, ma solo discreto se paragonato ad altri SUV campioni di consumo. Andando a “spulciare” la classifica consumi troviamo infatti auto di pari categoria o superiori che hanno fatto meglio: un primo esempio è quello dell’Alfa Romeo Stelvio 2.2 Turbo Diesel 180 CV AT8 RWD che si è accontentata di 4,80 l/100 km (20,83 km/l), seguita dall’Audi Q5 2.0 TDI 190 CV quattro S tronic a quota 5 l/100 km (20 km/l) e dalla BMW X3 xDrive 20d M Sport che ha ottenuto un dato di 5,30 l/100 km (18,87 km/l). Peggio hanno fatto solo la Mazda CX-5 2.2 Diesel 175 CV 4WD Automatica (5,60 l/100 km - 17,86 km/l) e l’ibrida a benzina Lexus NX Hybrid F Sport 4WD (6,50 l/100 km - 15,38 km/l).

EAT8, un cambio automatico che si fa amare

Di questa DS 7 Crossback al top di gamma con personalizzazione Performance Line e tutti gli optional possibili che costa 53.300 euro di listino ho apprezzato in particolare l’ampio abitacolo, le dotazioni di sicurezza e i tanti ausili alla guida, oltre al cambio automatico EAT8 che in fatto di precisione, velocità e fluidità di cambiata ha pochi rivali anche fra auto molto più costose. La massa di questo SUV e l’inevitabile rollio in curva vanno invece a incidere sul consumo misto urbano/extraurbano dove ho registrato una media di 6,3 l/100 km (15,8 l/100 km) e soprattutto nell’utilizzo nel traffico di Roma, dove non ho fatto meglio dei 9 l/100 km (11,1 km/l). In autostrada il consumo si è stabilizzato intorno ai 7 l/100 km (14,2 km/l) e nella prova dell’economy run è sceso fino a 4,3 l/100 km (23,2 km/l).

Dati

Vettura: DS 7 Crossback BlueHDi 180 EAT8 Grand Chic
Listino base: 40.950 euro
Data prova: 02/03/2018
Meteo: Nuvoloso, pioggia 14°
Prezzo carburante: 1,349 euro/l (Diesel)
Km del test: 1.028
Km totali all'inizio del test: 2.502
Velocità media nel tratto Roma-Forlì: 81 km/h
Pneumatici: Dunlop SP Winter Sport 3D M+S - 235/50 R19 99H (Etichette UE: E, C, 68 dB)

Consumi

Media "reale": 5,45 l/100 km (18,35 km/l)
Computer di bordo: 5,4 l/100 km
Alla pompa: 5,5 l/100 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

Conti in tasca

Spesa "reale": 26,47 euro
Spesa mensile: 58,82 euro (800 km al mese)
Quanto fa con 20 euro: 272 km
Quanto fa con un pieno: 1.009 km
Scopri le modalità e i criteri della prova di consumo

 

La prova Roma-Forlì ha anche la sua classifica aggiornata dei consumi. Datele un'occhiata e troverete molte sorprese.

 

Gallery: DS 7 Crossback