In un mercato che volge lo sguardo a SUV e Crossover, la station wagon dell'Elica punta al giusto compromesso tra spazio e piacere di guida

Se lo spazio è la vostra priorità, ma non volete rinunciare a linee accattivanti, a un piacere di guida genuino e, aggiungiamo,il vostro sguardo non volge esclusivamente a SUV o crossover, allora la protagonista di questo #perchécomprarla vi colpirà nel profondo.

Le station wagon sono state per decenni la risposta di molte famiglie al desiderio (o alla necessità) di viaggiare, per non parlare dei professionisti da centinaia di migliaia di chilometri ogni anno. Basse, efficaci, versatili, le auto familiari col tempo hanno lasciato il passo ad altre categorie, ma per fortuna esistono ancora alcune “estate” che continuano ad appassionare a conferma della genuinità di questa configurazione.

Sicuramente la BMW Serie 3 Touring rappresenta uno dei modelli più iconici sin dalla fine degli anni ‘80 e l’ultima evoluzione della familiare tedesca, la G21, si propone come una portatrice sana di tutti quei valori che hanno reso grandi (in tutti i sensi) le BMW Touring.

Nuova BMW Serie 3 Touring 2019

Pregi e difetti

Affascinante, sin dal primo sguardo, in maniera più intrigante e proporzionata rispetto alla berlina da cui deriva... e non si tratta soltanto della tinta di carrozzeria dell’esemplare della nostra prova, lo sfavillante Dravit Gray.

Nuova BMW Serie 3 Touring 2019
Nuova BMW Serie 3 Touring 2019

La nuova Touring cresce nelle dimensioni, col lunotto ora più largo di 2 cm e con un portellone formato famiglia che, per fortuna, include il classico lunotto sdoppiato con la capacità di carico che varia da 500 a 1.510 litri.

Nuova BMW Serie 3 Touring 2019

Invece la massa in ordine di marcia è di oltre 1.600 kg, ma la buona distribuzione dei pesi e l’erogazione eccellente del 2 mila 4 cilindri diesel twin power turbo da 190 CV e 400 Nm di coppia, rendono la Touring veloce e leggiadra fra le curve, in barba a moltissimi SUV di simili dimensioni che millantano DNA sportiveggianti...

Tornando all’interno, l’armonia tra tecnologia ed ergonomia regna sovrana, in un abitacolo che convince per l’elevata qualità costruttiva. Dai doppi vetri (optional) alle plastiche morbide che arrivano fino alla parte bassa dei pannelli porta, la Serie 3 Touring coccola gli occupanti con finiture raffinate, senza dimenticare l’altra faccia della medaglia, ovvero quella tecnologica.

Nuova BMW Serie 3 Touring 2019

Oltre alla strumentazione digitale, l’infotelematica è affidata all’ultima evoluzione della nota piattaforma BMW, con lo schermo centrale da 10,25 che piace per la chiarezza espositiva e la rapidità di calcolo, un sistema che può essere arricchito da svariati accessori come il BMW Connected Package.

Nuova BMW Serie 3 Touring 2019
Nuova BMW Serie 3 Touring 2019

Peccato solo che per sfruttare al meglio tutta la tecnologia di bordo sia necessario configurare il prima possibile le preferenze dei differenti “Utenti”. Inoltre, per quanto completi, alcuni assistenti alla guida - come il mantenimento corsia - possono sembrare un po’ bruschi nelle correzioni di traiettoria.

Quanto costa


La gamma della 3 Touring parte con la 318d base da 150 CV offerta a quasi 42.000 euro, ma serve almeno l’Advantage per avere una dotazione accettabile. Considerando invece la 320d M Sport Pack di questa prova, col cambio automatico, si parte da circa 55.000 sfiorando i 70.000 con gli accessori di cui è dotata. La più potente delle diesel, la 330d xdrive, parte da circa 67.000 euro, mentre si superano i 71.000 euro con la TOP di GAMMA, la 340i xDrive a benzina.

Fotogallery: Nuova BMW Serie 3 Touring 2019

BMW 320d Touring M Sport

Lunghezza 4.70 m
Larghezza 1,82 m
Altezza 1.44 m
Capacità di carico 500-1.510 litri
Motore 2.0 turbodiesel
Trazione Posteriore
Potenza 190 CV
Trasmissione Automatica 8 marce
Prezzo base 52.500 euro