Il SUV compatto è disponibile in oltre 1.000 esemplari di seconda mano, quindi non sarà difficile trovare il preferito

Molte persone invocavano da tempo l’arrivo di una versione a benzina/gpl nel listino della Fiat 500X. La richiesta verrà esaudita da maggio 2017, quando il SUV compatto si potrà ordinare anche nella variante a doppia alimentazione Easypower, che adotta un serbatoio per il gas da 38,4 litri e promette un’autonomia complessiva nell’ordine dei 1.000 chilometri. Il nuovo modello sarà nelle concessionarie al prezzo di 17.900 euro e darà nuovo slancio alle vendite della 500X, che è stata nel 2016 il SUV/crossover più venduto in Italia. La popolarità dell’auto è visibile dalla quantità di annunci presenti nel nostro listino dell’usato: se ne trovano per tutti i gusti e tutte le tasche, ma i prezzi rimangono piuttosto elevati e tradiscono la popolarità dell’auto e della categoria in cui si trova.


L'allestimento Pop Star ha di serie tutto quello che serve


Le Fiat 500X meno costose partono da circa 15.000 euro. Sono in allestimento Pop Star, di secondo livello, ma il loro equipaggiamento di serie è abbastanza completo: la dotazione include le ruote da 16 pollici, il climatizzatore manuale, il volante rivestito in pelle, la connettività bluetooth e lo schermo nella plancia da 5 pollici. Un concessionario di Torino ne ha una con il diesel 1.6 Multijet II da 120 CV, di settembre 2015 e con meno di 12.500 chilometri: il suo prezzo è di 14.900 euro, come visibile nell’annuncio. A 400 euro in più se ne trova uno con caratteristiche analoghe (giugno 2015, 13.000 chilometri), ma equipaggiato con il benzina turbo 1.4 MultiAir (140 CV) e dotato del cambio automatico a doppia frizione DCT, che rappresenta un optional irrinunciabile per chi guida spesso l’auto in città. L’inserzione è visibile a questo link.


Per 17.500 euro c'è quella ideale


A poco meno di 16.000 euro si trovano i primi esemplari del 2017, ma per averli bisogna mettere in conto qualche rinuncia a livello di motore: il benzina 1.6 aspirato è meno potente (110 CV) e godibile rispetto al 1.4 MultiAir. In questo caso l’auto è visibile a Nola, nella provincia di Napoli, ed è stata targata a febbraio 2017: da allora ha percorso solo 19 chilometri. Sommando altri 1.500 euro si arriva ad una cifra in cui è possibile trovare il compromesso migliore. L’esempio è rappresentato dalla 500X venduta a Imola, di luglio 2016 e con all’attivo meno di 6.000 chilometri. E’ in allestimento Pop Star, quindi ben equipaggiata, e si avvale del motore a gasolio 1.3 MultiJet II da 95 CV: consuma poco (il dato dichiarato è nell’ordine dei 4l/100 km) e costa meno di gestione rispetto al 1.6 MultiJet II. Tutti gli esemplari sono a due ruote motrici e trazione anteriore, perché quelle a trazione integrale sono assai meno diffusi.



Fiat 500X, le nostre impressioni di guida




Il crossover italiano più atteso di sempre conquista per lo stile "cinquecentesco" e il piacere di guida. In questo video trovate le nostre prime impressioni.

Fiat 500X, una faccia nota a Parigi

Foto di: Adriano Tosi