Col 2 litri turbo benzina, cambio PDK a 7 marce e 1.770 kg di peso il SUV "entry level" costa 58.667 euro

I "Porschisti" più attenti avevano già notato come nella gamma Macan mancasse una versione d'accesso denominata semplicemente "Macan" e posizionata un gradino al di sotto della Macan S da 340 CV. Ora questa assenza è stata colmata dall'arrivo dell'inedita Porsche Macan, l'entry level che utilizza il 2.0 turbo quattro cilindri benzina da 252 CV e il cambio automatico PDK a 7 marce per raggiungere i 229 km/h e passare da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi (6,5 secondi con il pacchetto Sport Chrono) con un consumo combinato di 7,2 l/100 km. Con un peso di 1.770 kg la nuova Macan è il SUV più leggero prodotto da Porsche. In Italia il prezzo di listino della nuova Porsche Macan parte da 58.667 euro e la commercializzazione è fissata per il prossimo mese di giugno.


Da fuori la nuova Porsche Macan a quattro cilindri in linea si riconosce dalle altre Macan solo per alcuni piccoli dettagli come le cornici dei cristalli laterali e le pinze dei freni in nero, i cerchi in lega da 18" e i due terminali di scarico singoli in acciaio spazzolato. Il resto delle dotazioni è simile a quello di Macan S, con sedile guida regolabile elettricamente in 8 posizioni, fascia interna in Alcantara, portellone elettrico, sistema di infotainment PCM di ultima generazione e allerta abbandono corsia. Il motore due litri turbo con iniezione diretta di benzina, intercooler e alzata valvole VarioCam Plus sviluppa 252 CV da 5.000 a 6.800 giri/min e una coppia massima di 370 Nm fra 1.600 e 4.500 giri/min. Di serie c'è la trazione integrale con sistema Porsche Traction Management, mentre a richiesta si possono avere le sospensioni pneumatiche adattive PASM.

Porsche Macan, la 4 cilindri da 250 CV

Foto di: Fabio Gemelli