La serie limitata da 400 esemplari celebra la 3500 GT, capostipite del 1957

Un marchio storico e prestigioso come Maserati non è mai a corto di anniversari e celebrazioni importanti e a ricordarcelo c'è il Salone di Ginevra 2017 dove fanno la loro prima apparizione in pubblico le GranTurismo Sport e GranCabrio Sport Special Edition che festeggiano i 60 anni della mitica 3500 GT. Ai meno avvezzi al mondo delle auto storiche ricordiamo che la Maserati 3500 GT è stata nel 1957 la capostipite delle gran turismo della Casa del Tridente, una tradizione che arriva fino ad oggi con questa serie limitata di 400 esemplari. La coupé e la scoperta possono sfoggiare tre colorazioni speciali a triplo strato fuori catalogo come il Rosso Italiano che rivisita la tinta della Maserati 250F vincitrice del campionato di Formula 1 con Fangio nel 1957, il Bianco Birdcage e il Grigio Lava.


Rosso Italiano in onore di Fangio


Le Maserati GranTurismo Sport Special Edition e GranCabrio Sport Special Edition si distinguono esternamente anche per i cerchi in lega MC Design da 20" rifinite in Nero Lucido, le coppette coprimozzo in tinta con i cerchi e con il logo Special Edition e la presa d'aria centrale nel cofano motore in fibra di carbonio disponibile anche in look carbonio non verniciato. Altre parti in carbonio a vista sono lo spoiler anteriore, le maniglie porta, gli specchietti retrovisori e lo spoiler posteriore. Esclusivi sono anche gli interni delle due "Special Edition" che propongono rivestimenti in pelle Poltrona Frau o misto pelle/Alcantara in quattro possibili abbinamenti di colore, finiture in fibra di carbonio su plancia, console, battitacco e placchetta celebrativa del 60° anniversario sul tunnel centrale con numero progressivo su 400 esemplari. Le altre vernici disponibili sono quelle tipiche della gamma Maserati: Nero, Bianco Eldorado, Nero Carbonio e Grigio Granito.


460 CV per GranTurismo e GranCabrio


Su entrambe le vetture modenesi è installato il motore 4.7 V8 aspirato Ferrari da 460 CV collegato alla trazione posteriore con lo schema transaxle che sulla GranTurismo si può abbinare sia al cambio elettro-attuato MC Shift o all'automatico MC Auto Shift (entrambi a 6 marce) e sulla GranCabrio solo all'automatico. Ne deriva che la Maserati GranTurismo Sport Special Edition con cambio MC Shift arriva a 300 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 4,7 secondi, mentre la Maserati GranCabrio Sport Special Edition tocca i 285 km/h e impiega 5 secondi netti sullo stesso 0-100. Entrambe offrono sospensioni Skyhook Sport con ammortizzatori a controllo elettronico, impianto frenante dual-cast con dischi forati autoventilanti Brembo e la possibilità di scegliere fra cinque modalità di guida: Auto Normal, Auto Sport, Manual Normal, Manual Sport e I.C.E (Increased Control and Efficiency). I terminali di scarico ovali hanno le valvole bypass che in modalità Sport restano aperte per esaltare il rombo del motore V8.

Maserati GranTurismo Sport e GranCabrio Sport Special Edition

Foto di: Fabio Gemelli