Cresce nel look e nelle dotazioni: sette posti e tanta tecnologia in più

La quinta generazione della Honda CR-V debutterà in Europa in occasione del Salone di Ginevra e arriverà sul mercato tra la fine dell’anno e l’inizio del 2019. Basato sulla stessa Compact Global Platform della Civic, al SUV della Casa giapponese è affidato l’arduo compito di confermare il successo della precedente generazione, che nel 2017 si è classificata sesta tra le auto più vendute del mondo con oltre 700.000 esemplari commercializzati. Cresce nelle dimensioni - per la prima volta si vede la configurazione a sette posti - e nelle dotazioni, adottando un look più filante ispirato al nuovo family feeling già visto con Civic e Jazz.

Sette posti e più tecnologia

I passaruota più ampi e muscolosi e le nervature su cofano e paraurti anteriore evolvono il design rispetto al modello precedente; molta attenzione è stata dedicata all’aerodinamica, con nuove coperture sotto scocca e montanti più sottili che ottimizzano il Cx. All’interno cinque passeggeri trovano posto comodamente grazie al passo più lungo e, come detto, si arriva fino a sette posti. Tutta la strumentazione è digitale, ad eccezione dei comandi del climatizzatore che rimangono fisici sotto al touchscreen da 7” del sistema di infotainment. Un altro display, di uguale dimensione, è collocato dietro al volante e raccoglie tutte le informazioni utili al guidatore.

L’ibrida arriva in Europa

Le novità più importanti riguardano però i propulsori: per la prima volta sulla CR-V europea arriva il sistema ibrido Honda Intelligent Multi Mode Drive (i-MMD), che affianca due motori elettrici al 2.0 litri benzina i-VTEC. Questi, con un unico rapporto di trasmissione fissa, creano una connessione diretta tra le componenti in movimento e un trasferimento più uniforme della coppia. Sarà disponibile anche un più piccolo 1.5 litri turbo a benzina, a trazione anteriore ed equipaggiabile, così come l’ibrida, ad una trasmissione automatica CVT in alternativa al manuale a sei rapporti di serie. Entrambi possono adottare la trazione integrale Real Time AWD con Control System, per una maggior sicurezza in tutte le condizioni. Per il momento, non sono stati annunciati motori diesel.

Honda CR-V 2018, presente en el salón de Ginebra