La BMW M8 arriverà a marzo spinta dal V8 biturbo della sorella M5. L'abbiamo immaginata così

È la ciliegina sulla torta che andrà a completare la gamma di una delle auto più attese del 2018. La BMW Serie 8 standard è già sul mercato da novembre con carrozzeria coupé e cabriolet, con la versione hardcore firmata dal reparto M (la cui concept abbiamo già visto a Ginevra 2018 e a Villa d'Este) attesa per il prossimo marzo. È lei la protagonista del nostro rendering: l'abbiamo immaginata così.

Ancora più aggressiva

Già la BMW Serie 8 standard ha una linea molto aggressiva, filante e al tempo stesso elegante. La M8 va ad esaltare questi concetti con piccole migliorie estetiche come i paraurti con le prese d'aria allargate, i cerchi a contrasto cromatico e le finiture della calandra a doppio rene e dei listelli in nero opaco. Immancabili i loghi Msport su calandra e fiancate anteriori, così come i quattro scarichi che sicuramente esalteranno l'imponenza e la cattiveria di una linea posteriore già di suo molto accattivante.

BMW M8, il rendering

Potenze a partire da 600 CV

Sotto il cofano della BMW M8 troviamo il V8 biturbo da 4.4 litri della sorella M5 da 600 CV ma, per i più esigenti, dovrebbero arrivare anche una versione vitaminizzata da 630 CV e una da competizione da 650. Dalla M5 prende in dotazione anche l'impianto di scarico M a quattro terminali con valvole bypass, il cambio automatico sportivo a otto rapporti e la trazione integrale "on demand" abbinata alle ruote posteriori sterzanti.

Insieme alle modalità di guida il pilota potrà scegliere anche come ripartire la coppia, se procedere in sicurezza con la trazione sulle quattro ruote o se divertirsi in pista a controlli spenti con la potenza scaricata al 100% sulle ruote dietro. Il telaio è stato irrigidito all'altezza dei montanti anteriori e, per frenare la massa non indifferente, troviamo un impianto in acciaio o, volendo, carboceramico.

Il debutto al Salone di Ginevra

La M8 debutterà all'inizio di marzo al prossimo Salone dell'Auto di Ginevra, con il lancio sul mercato atteso per lo stesso periodo. Non conosciamo ancora i prezzi definitivi ma, considerando che l'attuale top di gamma M850i ​​xDrive parte già 125.700 euro, la M8 non dovrebbe costare meno di 150.000 euro. Oltre alla coupé è attesa anche in versione cabrio e, in futuro, come Gran Coupé.

Fotogallery: BMW M8, il rendering