La compatta elettrica più attesa è in esposizione all’interno dell'aeroporto romano, visibile a tutti i viaggiatori

La Tesla Model 3 è arrivata a Roma, ma per vederla bisogna passare dall’aeroporto di Fiumicino per un volo in arrivo, in partenza o in transito dalla Capitale. I tanti appassionati della “baby” elettrica americana non dovranno quindi cercare un’ancora inesistente showroom romano né un temporary store nella Città Eterna, ma potranno vedere da vicino e toccare con mano, fino al 18 febbraio 2019, la Tesla Model 3 solo se sono fra i milioni di viaggiatori che ogni anno transitano per lo scalo di Fiumicino.

Esposta al Terminal 1 Area B4 (come ci informa il forum Teslari), dopo i controlli e quindi visibile solo a chi ha un biglietto aereo ed è pronto a raggiungere il proprio gate, c’è una Tesla Model 3 con specifiche USA.

Via libera alle vendite europee

La presenza di una versione americana della Tesla Model 3, come quelle già esposte a Milano e a Padova, si spiega con il fatto che i primi esemplari con specifiche europee iniziano sbarcare solo in queste ore nel porto belga di Zeebrugge. Come riporta Automotive News Europe è infatti appena arrivato l’ok delle autorità olandesi all’importazione dagli USA della Tesla Model 3 e alla consegna dei primi esemplari a partire dal mese di febbraio per i primissimi che si sono prenotati.

Le consegne iniziali riguardano la Model 3 con batteria Long Range (circa 75 kWh) e configurazione Dual Motor a trazione integrale, sia “normale” che Performance. Per la Mid Range RWD a trazione posteriore (62 kWh circa) se ne parlerà in un secondo momento.

Tesla Model 3

Da 59.600 euro in Italia

Ricordiamo che la Tesla Model 3, che abbiamo già provato in anteprima in California (qui il video), è in vendita in Italia a un prezzo base di 59.600 euro e si può prenotare con 2.000 euro sul configuratore online. L’autonomia di 560 km della Long Range scende a 530 km nel caso della Performance, mentre il tempo di accelerazione passa da 4,8 a 3,5 secondi. Per tutti i dettagli, i prezzi, le dotazioni e gli optional a pagamento potete dare un’occhiata a questo articolo sulla Model 3.

Fotogallery: Tesla Model 3