Dopo più di 10 anni Lotus presenta un progetto completamente nuovo

Prima erano solo rumors, al Salone dell'auto di Shanghai ecco la conferma: Lotus produrrà una nuova sportiva. Il suo nome sarà Type 130 e non sarà un'auto qualsiasi. La Casa inglese ha in serbo infatti una hypercar 100% elettrica, futura concorrente di Pininfarina Battista, Nio EP9 e della futura Tesla Roadster.

Un'eredità di 71 anni

A margine della presentazione, durante la quale è stato mostrata una prima immagine teaser, il CEO di Lotus Phil Popham ha dichiarato "La Type 130 sarà la Lotus più innovativa della nostra storia. Segna una svolta per il marchio ed è una vetrina di ciò che siamo in grado di fare, oltre che del futuro della Casa."

Stando a queste dichiarazioni quindi sembra che proprio la Type 130 aprirà la strada al nuovo corso del brand fondato da Colin Chapman, prima ancora del SUV sportivo su base Volvo XC60 e XC90. Un modello che avrà sicuramente più successo per quanto riguarda le vendite, ma al quale manca l'effetto wow che un'hypercar elettrica sa generare.

Attesa per il 2020

La prima hypercar elettrica marchiata Lotus, di proprietà di Geely (che possiede anche Volvo, oltre che la maggioranza delle azioni di Daimler) sarà svelata a fine anno, insieme alle specifiche tecniche, che ci sapranno dire di più sulle prestazioni dell'auto. Il suo debutto è previsto a Londra, il luogo di nascita dell'azienda.

Fotogallery: Lotus SUV, il render