La 8C 2900B Berlinetta Coupé del 1937 è Best of Show e Coppa d’Oro sul lago di Como. Tanti altri premi alle italiane

Un autentico monumento su ruote come l’Alfa Romeo 8C 2900B Berlinetta Coupé del 1937 è per sua natura destinata a dominare ogni evento o competizione a cui venga iscritta e il Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2019 non fa eccezione. La spettacolare coupé della Carrozzeria Touring ha vinto infatti due premi sulle rive del lago di Como: il titolo assoluto di Best of Show, Trofeo BMW Group, assegnato dalla giuria e la Coppa d’Oro Villa d’Este attribuita per referendum pubblico, sempre a Villa d’Este.

Il proprietario della vettura due volte vincitrice è il collezionista californiano David Sydorick che già lo scorso agosto aveva trionfato a Pebble Beach con la stessa Alfa Romeo. Per la cronaca si tratta del sesto successo consecutivo di un’auto italiana a Villa d’Este, dopo la vittoria dello scorso anno della Ferrari 335 Sport.

Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Bugatti La Voiture Noire, prima fra le concept

Come ogni anno anche l’edizione 2019 del Concorso d’Eleganza Villa d’Este ha riservato numerosi premi e menzioni d’onore per le auto iscritte. Uno dei riconoscimenti più attesi è quello riservato alle concept, il Design Award for Concept Cars & Prototypes, categoria in cui il pubblico di Villa Erba ha eletto vincitrice la Bugatti La Voiture Noire, di cui vi raccontiamo qui.

Bugatti La Voiture Noire

Lancia Astura, la storica preferita a Villa Erba

Lo stesso pubblico di Villa Erba che ha assistito allo spettacolo della sfilata Domenica 26 ha invece scelto come sua storica preferita la Lancia Astura Serie IV Cabriolet Pinin Farina del 1938, destinataria del Trofeo BMW Group Italia. Un altro esempio della grande scuola tecnica e stilistica italiana che già negli Anni ‘30 era in anticipo sui tempi.

Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019
'

Lamborghini Marzal paice ai giovani

Il Trofeo BMW Group Ragazzi assegnato sempre a Villa Erba dal pubblico più giovane è andato invece alla Lamborghini Marzal del 1967, massimo esempio del design “spaziale” di Marcello Gandini ai tempi in cui era capo progettista della carrozzeria Bertone.

Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Tutti gli altri premi

Qui sotto trovate poi tutti gli altri premi assegnati a Villa d’Este 2019 suddivisi per classi, menzioni d’onore e premi speciali.

Classe A | Goodbye Roaring Twenties: The Birth of the Concorso

  • Vauxhall 30/98 Type OE Boattail Tourer Vauxhall 1925 Peter Goodwin United States
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Classe B | Fast Forward: A Quarter Century of Progress

  • Alfa Romeo 8C 2900B Berlinetta Touring 1937 David Sydorick United States
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Classe C | Small and perfectly formed: The Coachbuilder’s Art in Miniature

  • Fiat Abarth Monomille GT Coupé Sibona-Basano 1963 Shiro Kosaka Japan
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Classe D | A new Dawn: Into the Rock ’n’ Roll Era

  • Mercedes-Benz 300 SL Coupé Mercedes-Benz 1954 Matthias Bonczkowitz Germany
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Classe E | Swinging Sixties: The Sky’s the Limit

  • Ferrari 250 GT California Spyder SWB Spider Pinin Farina 1961 Tony Vassilopoulos Great Britain
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Classe F | Baby You Can Drive My Car: Musical Stars’ Cars

  • Lamborghini Miura P 400 S Coupé Bertone 1971 Luca Taino Italy
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Classe G | Speeding Against the Clock: Endurance Racing Legends

  • Ferrari 166 Mille Miglia Barchetta Touring 1949 Brian Ross United States
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Classe H | Daring to Dream: Concepts which rocked the Motoring World

  • Lamborghini Marzal Four-Seater Coupé Bertone 1967 Albert Spiess Switzerland
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Trofeo FIVA - For the best preserved pre-war car

  • Lancia Lambda Serie VIII, Four-Seater Torpedo, Lancia, 1928, Anthony MacLean, CH
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Trofeo ASI - For the best preserved post-war car

  • CD Panhard LM64, Coupé Aérodynamique, Chappe et Gessalin, 1964, Frederic Leroux, FR
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Trofeo dell’Anniversario - For the best engine sound

  • Ferrari 275 GTB Competizione, Berlinetta, Pininfarina, 1966, David MacNeil, US
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Trofeo BMW Group Classic - For the most sensitive restoration

  • Bugatti 57 S, Four-Seater Sports Tourer, Vanden Plas, 1937, Robert Kauffman, US
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Trofeo Rolls-Royce - For the most elegant Rolls-Royce

  • Rolls-Royce 40 / 50 H.P. Silver Ghost, Torpedo Phaeton, Kellner, 1914, Douglas Magee, US
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Trofeo Vranken Pommery - For the best iconic car

  • Ferrari 275 GTB Competizione, Berlinetta, Pininfarina, 1966, David MacNeil, US
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Trofeo Auto & Design - For the most exciting design

  • Ferrari 512 S Modulo, Coupé, Pininfarina, 1970, James Glickenhaus, US
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Trofeo Automobile Club Como - For the car driven from farthest away

  • Maserati Mistral 4000 Spider, Spider, Frua, 1966, Oliver Ruppertzhoven, DE
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Trofeo The Rake - For the best dressed entrant

  • Delahaye 135M, Roadster, Carlton, 1938,Emma Beanland, MC
Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019

Fotogallery: Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2019