Ecco le immagini e le curiosità del grande evento di Fiorano dedicato alla Rossa ibrida da 1.000 CV

3 giorni di festeggiamenti. Tanto è durata la presentazione della nuova Ferrari SF90 Stradale che si è trasformata nell’adunanza dei Ferraristi top, 2 mila super clienti che sono volati a Fiorano da tutto il mondo per ammirare dal vivo la Rossa ibrida da 1.000 CV.

C’è chi è arrivato con il jet privato, chi in elicottero e chi ovviamente in macchina, rigorosamente Ferrari. Il comune denominatore è la passione per la Rossa di Maranello nonché la fortuna di poter esser selezionati come clienti in target per ordinare la prima ibrida plug-in della storia Ferrari.

Il che significa avere la possibilità di staccare un assegno superiore a 500 mila euro cosa che, secondo indiscrezioni, sono pronti a fare in 3 mila. A tanto ammonterebbe, infatti, il numero di ordini che si trasformeranno in vendite a partire dalla primavera 2020.

La presentazione della nuova SF90 Stradale

Una nuova era

Per Ferrari l’evento ha una valenza epocale, perchè con l’SF90 Stradale si è aperta ufficialmente l’era dell’elettrificazione. Una evoluzione tecnica che sta facendo discutere molti appassionati ma che è indispensabile per rispettare le normative, nonchè le esigenze dei clienti che in paesi come gli Stati Uniti o la Cina, l’auto la chiedono elettrificata anche quando è una supercar.

L'importanza delle presentazione ha fatto scendere in campo l'intera azienda a cominciare dal numero uno, Louis Camilleri che ha accolto gli ospiti, ma anche John Elkann e Piero Ferrari, presenti tra il pubblico mentre l’auto veniva illustrata dal top management: Enrico Galliera, Michael Leiters e Flavio Manzoni. Non potevamo mancare i piloti della Scuderia Ferrari, Sebastian VettelCharles Leclerc, che la SF90 Stradale l'hanno provata in anteprima e hanno raccontato le loro impressioni in un video proiettato durante l'evento.

La presentazione della nuova SF90 Stradale

Manzoni Show

Uno dei momenti più entusiasmanti è stato firmato, fisicamente, da Flavio Manzoni. Il capo del Centro Stile Ferrari si è prestato a disegnare la SF90 Stradale partendo da un foglio bianco e spiegandone in presa diretta le caratteristiche stilistiche nonchè la filosofia che c'è dietro un'auto del genere, tanto in termini estetici quanto funzionali.

La presentazione della nuova SF90 Stradale

La festa continua sui social

E' stata poi la volta delle vere protagoniste, tre esemplari di SF90 Stradale, una rossa, una grigia e una gialla che al termine della presentazione sono state prese d'assalto dagli occhi del pubblico (milionaire influencers in primis) e dai relativi smartphone, che hanno immortalato e condiviso sui social foto di dettagli e curiosità tanto dell'auto quando della festa di Fiorano. Una festa che, in qualche modo è stata vissuta anche da chi una Ferrari non ce l'ha, ma la ama (e la sogna) a distanza.

 

 
 
 

Fotogallery: Il reveal della Ferrari SF90 Stradale a Fiorano