Agitazione dalle ore 10.00 alle 14.00 e dalle 18:00 alle 22:00 di Domenica 4 agosto, poi dalle 22.00 alle 02.00 di lunedì 5 agosto

Mai come il prossimo weekend si dovrà scegliere l'orario giusto prima di mettersi in autostrada. Questo per via del temutissimo sciopero dei casellanti, che incroceranno le braccia dalle ore 10.00 alle 14.00 di domenica 4 agosto, dalle 18.00 alle 22.00 dello stesso giorno e dalle 22.00 alle 2.00 di lunedì 5 agosto.

Ma cosa succederà transitando per un casello durante gli orari dello sciopero? Tutto sarà come avviene di solito pagando con carte bancarie o Telepass, che nei giorni di sciopero mettono al riparo da qualsiasi imprevisto: tutte le corsie sono operative e non si rischiano sorprese. Nemmeno al momento di leggere l'estratto conto, perché sui pagamenti ai caselli non si pagano le commissioni.

Meglio lasciare da parte i contanti

Telefonando ad alcuni caselli, in mancanza di una pronta risposta da Autostrade per l’Italia e altre società titolati di tratti autostradali, ci è stato confermato che la situazione dovrebbe essere sotto controllo anche nelle corsie con pagamenti a mano, dove la sbarra resterà alzata anche qualora il casellante prenda parte alla serrata: è scongiurato quindi il rischio di trovarsi “bloccati” in una corsia con la sbarra abbassata.

Questo però non significa che il viaggio in autostrada sia gratis: la società che gestisce il tratto potrebbe rivolgersi ad una società di riscossione e farsi pagare quanto dovuto. Il consiglio quindi è di acquistare una Viacard o pagare con una carta bancaria, del tipo bancomat, carta di credito o carta prepagata. In tutti i casi l'operazione è gratuita.