Il film arriverà nelle sale nel 2020, con John Cena che prenderà il posto di The Rock. Ecco quello che sappiamo

L'utente _pw40_ si è trovato sicuramente nel posto giusto al momento giusto. Ci troviamo a Tbilisi, la capitale della Georgia, dove evidentemente stanno girando alcune scene del prossimo film di Fast and Furious che uscirà al cinema nel 2020 e che vedrà protagonista, oltre a Vin Diesel, Tyrese Gibson e Ludacris, anche John Cena.

Prima di queste foto non sapevamo ancora nulla sul nono capitolo della saga: almeno in parte si svolgerà quindi in Europa Orientale e, come vediamo dalle foto, la nuova Toyota Supra farà parte delle auto spettacolari protagoniste del film. La macchina è arancione, stesso colore ma meno elaborata di quella con cui Brian O'Conner sfida, in una scena indimenticabile del primo capitolo, una Ferrari F355 Spider.

 

Oltre alle foto, sul profilo Instagram di _pw40_ (cliccate qui per andare al profilo) si possono trovare alcuni filmati delle riprese in corso. Tra le auto si vedono anche l'immancabile Dodge Charger nera guidata da Vin Diesel e quella che sembra una classica Chevrolet Nova.

Il cast di F&F 9: John Cena al posto di The Rock

Non sappiamo ancora nulla della trama, ma sicuramente la banda si troverà ad affrontare a un grosso criminale internazionale. Michelle Rodriguez ci sarà sicuramente così come Charlize Theron, che nell'ottavo capitolo ha ricoperto il ruolo dell'hacker Cipher. John Cena sostituirà uno dei personaggi più apprezzati degli ultimi film, Hobbs, interpretato da Dwayne Johnson (The Rock), attualmente al cinema con lo spin-off Hobbs & Shaw. Molto probabilmente non farà parte nemmeno dei prossimi film a causa delle tensioni con Vin Diesel.

Ritornerà sulla scena anche Jordana Brewster, non apparsa sulla scena nell'ottavo capitolo dopo la morte di Paul Walker. Non è chiaro se il personaggio di Brian O'Conner tornerà sulla scena con un ruolo secondario, indiscrezione alimentata anche dal ritorno della Toyota Supra arancione brillante.

Fotogallery: Toyota Supra, prime impressioni di guida