Dal preparatore Mopar arrivano 100 esemplari della Mopar ’19 Challenger, con adesivi personalizzati e cerchi di 20"

Negli Stati Uniti le muscle car sono un po’ come le Harley-Davidson: nessuno le acquista per non personalizzarle. FCA ha “fiutato” il business e ogni anno dal 2010, attraverso la divisione Mopar, lancia versioni speciali della Dodge Challenger, a partire dalla 2010 Mopar Challenger, che aveva una verniciatura bicolore e dettagli esclusivi all’interno.

Il costruttore italo-americano celebra questa tradizione con una versione in 100 esemplari della Challenger R/T Scat Pack, dotata del motore aspirato V8 6.4 da 492 CV e del pacchetto Scat Pack, composto da cerchi maggiorati e nuove tarature per molle e ammortizzatori.

Con gli adesivi non passa inosservata

La Mopar ’19 Challenger è ordinabile nei colori nero Pitch o bianco Knuckle, entrambe con adesivi blu elettrico su cofano, tetto e coda. A distinguere questa edizione speciale è inoltre la presa d’aria nel cofano, ispirata alle Dodge Challenger del passato, ma sono presenti anche uno spoiler nel portello posteriore e cerchi di 20” in alluminio forgiato, rivestiti da pneumatici sportivi della Goodyear di misura P245/45ZR20. Sono personalizzati dalla Mopar anche l’emblema nel mezzo e la copertura della valvola.

Insieme all'auto c'è un kit da collezione

I tecnici hanno modificato anche l’interno dell’auto, perché i sedili hanno il logo della Mopar, ma sono esclusivi pure i tappetini, le soglie d’accesso e il fregio nel fascione della plancia.

I 100 acquirenti dell’auto riceveranno inoltre uno speciale kit da collezione, con un telo per coprire la carrozzeria, un certificato con la data di produzione dell’auto, un souvenir con impresso il numero di telaio e un bozzetto della Mopar ’19 Challenger

Fotogallery: Mopar ’19 Dodge Challenger