Sconto di 7.500 euro con rottamazione e finanziamento a tasso zero per la XPrime con 289 km di autonomia

Hyundai Kona Electric è una delle novità sul mercato più attuali: una SUV compatta, ma a zero emissioni, dotata di motorizzazione esclusivamente elettrica da 136 CV e autonomia di 289 km. Ed è già in promozione: per il solo mese di settembre, la Kona Electric XPrime si può acquistare con un finanziamento I-Plus 0 a tasso zero in caso di rottamazione di un veicolo da Euro 1 a Euro 4, e non è tutto.

Con un Ecobonus statale di 6.000 euro più 1.500 euro di sconto Hyundai, il listino scende da 38.300 a 30.800 euro; quindi si versano 2.900 euro di anticipo 2.900 euro, 36 rate da 299 euro (TAN 0%, TAEG 0,76%) e una rata finale di 18.767 euro, con la possibilità di tenere, sostituire o restituire la vettura dopo i tre anni. E’ possibile integrare nella rata anche servizi come garanzie assicurative.

Vantaggi

Non capita spesso che un modello di nuova uscita e inedito sul mercato italiano, come la Kona Electric, venga subito offerto con un finanziamento vantaggioso: è vero che i listini delle elettriche sono più alti della media, ma 7.500 euro di sconto e le rate a tasso zero, insieme ad un TAEG molto basso, costituiscono una proposta allettante. Le dotazioni sono piuttosto ricche, e considerata l’evoluzione tecnologica il finanziamento si intende pensato per la sostituzione della vettura dopo i tre anni.

Svantaggi

L’offerta, che non comprende gli importi di IPT e PFU, è condizionata alla rottamazione di un veicolo più inquinante, ma soprattutto gli importi indicati, che comprendono 360 euro di istruttoria, riguardano il modello con batteria da 39 kWh: questo significa avere un’autonomia di circa 290 km, quindi più adatta alla città. Per avere la versione da 64 kWh, con autonomia fino a 449 km, bisogna preventivare un prezzo iniziale più alto di almeno 5.000 euro.

Fotogallery: Hyundai Kona Electric