C'è modo migliore per festeggiare i 68 anni dell'auto più importante per Toyota?

Il leggendario Toyota Land Cruiser ha raggiunto un traguardo incredibile di oltre 10 milioni di unità vendute dopo essere stato in vendita per 68 anni consecutivi.

Questo fuori strada rappresenta il modello che è rimasto più a lungo sul mercato nella storia di Toyota e rappresenta una parte importante del DNA del marchio.

Le origini 

Quando il Land Cruiser debuttò nel 1951 come veicolo di mobilità per la National Police Reserve giapponese, era una macchina semplice, incentrata sull'affrontare terreni difficili. La Toyota fu in grado di affinare il suo concetto di Land Cruiser durante il conflitto coreano ed ebbe un modello pronto per l'esportazione quando le restrizioni furono revocate quell'anno.

Quando fu introdotto il Land Cruiser BJ, la Toyota lo usò per affrontare strade che fino a quel momento era possibile percorrere solo a cavallo. Quest'auto riuscì anche a replicare l'impresa del leggendario Samurai che si arrampicò sulla cima del Monte Atago e addirittura fino alla sesta stazione sulla cima del Monte Fuji.

Land-Cruiser-VX-1995-1

Fuori strada affermato

Queste straordinarie imprese aiutarono il Land Cruiser a eliminare gradualmente i veicoli Jeep e Mitsubishi dalle forze militari giapponesi. Dopo l'elevato successo della prima generazione, debuttò un nuovo modello noto come Serie 20. Questo veicolo fu aggiornato per essere più comodo per l'uso civile e vide i primi clienti non militari. La leggendaria affidabilità del Land Cruiser è stata forgiata durante il periodo di reggenza della Serie 20.

Grazie ad una calorosa accoglienza dei reparti militari americani nel 1957, Toyota fu abbastanza sicura di esportare il Land Cruiser nei mercati emergenti. Nella maggior parte dei casi, il Land Cruiser fu la prima Toyota ad entrare in questi nuovi paesi e rappresentò il 38,2% delle esportazioni di veicoli giapponesi nel 1957.

Land-Cruiser-Iceland-2015-7

Quante sono?

Col passare del tempo il Land Cruiser ha visto oltre 14 varianti nel corso della sua produzione durata 68 anni. Oggi è un SUV comodo e di grandi dimensioni che offre ancora un'incredibile affidabilità e forti capacità fuoristradistiche. e sebbene sia più focalizzato sul comfort e sul lusso, continua a essere una parte importante di ciò che rende Toyota un marchio leggendario di eccellenza e affidabilità ingegneristica.

Fonte: Toyota

Fotogallery: Toyota Land Cruiser, venduti 10 milioni di esemplari

Nascondi il comunicato stampaMostra il comunicato stampa

SALES OF ICONIC TOYOTA LAND CRUISER TOP 10 MILLION

Toyota Motor Corporation (Toyota) announces today that cumulative global sales of its Land Cruiser series have surpassed 10 million.

Toyota’s longest-selling vehicle, Land Cruiser was launched in 1951 and production has continued for 68 years. From early days as a mobility vehicle for Japan’s National Police Reserve, there have been 14 different models with thousands of variations. During this time, Land Cruiser has become a cult vehicle for those who require eminently reliable four-wheel drive capability and, being the world’s most consumer-trusted vehicle, embodies Toyota’s QDR ethos of quality, durability and reliability.

Land Cruiser exports began in 1955, when around 100 vehicles would leave Japan each year, with subsequent fast-rising demand leading to growth of exports topping 10,000 by the mid-1960s. Land Cruiser first appeared officially in the UK in 1975, with sales across Europe helping Toyota reach the million mark by 1980. Today, Land Cruiser is sold in approximately 170 countries worldwide, with annual global sales totalling around 400,000.

From its beginnings as a military workhorse through the second generation, 20 series, civilian utility vehicle, Land Cruiser conquered the globe as a means of fulfilling mobility needs in often challenging terrain. There are many countries in which Land Cruisers are still in commercial use some 50 years after production.

In Africa, Land Cruiser can often be found providing humanitarian assistance.

In Australia, Land Cruiser is used to provide essential mobility in zinc and copper mines some 1,600 metres underground.

In Costa Rica, there are regions where Land Cruiser is used to harvest carrots at altitudes of 3,500 metres, on slopes so steep that even humans have difficulty standing.  Interestingly, this fact allows us to trace Land Cruiser’s roots back to the testing regime for the very first model.  The vehicle was tested by tackling and succeeding at technological feats only previously possible on horseback.  Those tests involved replicating a samurai warrior’s legendary climb to the Shinto temple at the top of Mount Atago and driving up the old pilgrim route to the sixth station on Mount Fuji.

The 10 million Land Cruisers sold over the course of the last 68 years have been used on a variety of different roads and have contributed to the refinement of Toyota cars across its range.

Going forward, development of Land Cruiser will take place on the premise that it will continue to be used in every corner of the world, with Toyota setting ever more rigorous standards for its unique vehicle.