Dalla Puma alla Mustang elettrica sarà un anno ricco e soprattutto elettrificato

“Sarà un anno di svolta”. Ford definisce così per bocca del Presidente e Amministratore Delegato per l’Italia Fabrizio Faltoni il prossimo 2020, che vedrà arrivare sul mercato 14 nuovi modelli, tutti più o meno elettrificati.

L’offensiva rientra nel piano Go Further Go Electric annunciata lo scorso mese di Aprile, e segnerà il riscatto rispetto a quest’ultimo anno in cui il marchio americano non ha presentato novità e ha sofferto, anzi, la mancanza di modelli con alimentazioni alternative ai classici benzina e diesel. Da cui la contrazione delle vendite in Italia prevista nell’ordine del 8,5% rispetto al 2018.Vediamo dunque cosa bolle nella pentola dell’Ovale Blu e quali sono le novità più attese dei prossimi 12 mesi.

Qui invece trovate le novità auto 2020, il calendario di tutti i modelli in arrivo.

Fotogallery: Ford Go Electric

Gennaio 2020

Gennaio sarà il mese della Puma, il nuovo crossover compatto che arriverà nelle concessionarie italiane con prezzi a partire da 22mila euro. Ci sono grandi aspettative per questo modello che si affiancherà all’Ecosport e rafforzerà la posizione del marchio nel segmento di mercato in maggior crescita, quello dei SUV compatti oggi dominato da Volkswagen con T-Cross e T-Roc. La Puma potrà contare su motorizzazioni benzina Mild Hybrid e Diesel e secondo le previsioni di Ford Italia supererà di slancio le vendite della Fiesta.

Fotogallery: Nuova Ford Puma le foto ufficiali

Marzo 2020

Con la primavera debutterà la seconda novità più importante del nuovo anno in formato SUV, ovvero la nuova generazione della Kuga che sarà disponibile su tre livelli di elettrificazione, mild hybrid, full hybrid e ibrida plug in. Ford ha già annunciato i prezzi che sono particolarmente competitivi rispetto alla diretta concorrenza.

L’altra novità del mese riguarda la Mondeo la cui versione ibrida (full hybrid) sarà disponibile in un nuovo allestimento pensato per le flotte con carrozzeria berlina o Wagon.

Tra Maggio e Giugno

Sono previste innanzitutto nuove motorizzazioni per Fiesta e la Focus che saranno disponibili in versione mild hybrid abbinata al tre cilindri 1.0 Ecoboost.

La novità è invece rappresentata dal nuovo Explorer, il maxi SUV 7 posti derivato dalla versione americano in versione ibrida plug in da ben 450 CV. Inutile dire che dalle nostre parti un’auto così è destinata ad un ristretto numero di estimatori del genere.

Entro la fine dell’anno

La seconda parte dell’anno sarà tutta dedicata all’auto simbolo della svolta elettrica di Ford ovvero alla Mustang Mach-E, l’evoluzione della muscle car americana in formato SUV a zero emissioni. Non è certamente un’auto dai grandi volumi, ma rappresenterà la porta bandiera della nuova fase storica per il marchio americano che si delineerà meglio nei prossimi mesi.

Molto dipende da come si svilupperà l’alleanza con il Gruppo Volkswagen per la condivisione della piattaforma MEB sui cui stanno per nascere tutte le auto elettriche di nuova generazione del colosso tedesco a cominciare dalla Volkswagen ID3.

Fotogallery: Ford Mustang Mach-E