Presentata all'Auto Expo di Nuova Delhi, è basata sulla piattaforma MQB A0 del Gruppo VW. La linea è futuristica e gli interni hi-tech

Skoda ha presentato in anteprima all'Auto Expo di Nuova Delhi (salone indiano in programma dal 5 al 12 febbario) la concept Vision IN, un piccolo crossover dalla linea molto audace che condivide la piattaforma con la cugina Volkswagen Taigun. Si tratta dalla MQB A0 del Gruppo VW, la stessa, per intenderci, di Skoda Kamiq, Seat Arona e Volkswagen T-Cross. Si tratta, al momento, di una concept, anche se non ci si aspettano grandi cambiamenti per quanto riguarda la versione di serie prevista per il 2021.

Come sarà il modello di serie?

Uno dei dettagli più particolari dell'esterno è la griglia anteriore retroilluminata, anche se molto probabilmente si tratta di una "licenza stilistica" che non vedremo sul modello di produzione (se non volete proprio rinunciarvi, c'è la BMW X6). Non dovrebbero arrivare sul mercato nemmeno le maniglie delle portiere a scomparsa e le grandi ruote da 19" del concept anche se, per queste ultime, mai dire mai.

Fotogallery: Skoda Vision IN concept

A parte questo però il design esterno sembra praticamente pronto per la commercializzazione. Alcuni spunti stilistici infatti sono ripresi da modelli già sul mercato, e in particolare ci riferiamo a Karoq, Scala e Kamiq. Le protezioni in plastica scura a contrasto dei pararuti e le guide sul tetto potrebbero essere mantenute, con le prese d'aria che però saranno quasi sicuramente più piccole.

I più grandi cambiamenti però ci saranno all'interno, dove la Vision IN è una concept in tutto e per tutto. L'ambiente è molto minimalista e privo di pulsanti, con il tablet da 12,3" del sistema di infotainment e il quadro strumenti digitale che però dovrebbero arrivare anche sul modello di produzione. I comandi del climatizzatore avranno probabilmente un layout tradizionale.

A misura di città

Con 4,25 metri di lunghezza, la Skoda Vision IN è un po' più lunga della Kamiq europea ma ha un passo leggermente più generoso. Sotto il cofano troviamo un motore quattro cilindri turbo a benzina da 1.5 litri da 150 CV e 250 Nm di coppia abbianto ad un cambio automatico a doppia frizione a sette marce. Buone le prestazioni, con un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 8,7 secondi. Così come la Taigun di cui sopra, anche la Vision IN è a trazione anteriore.