Nessuna modifica al motore e meno velocità di punta, ma peso ridotto e sospensioni più rigide per renderla più dinamica

Bugatti ha mantenuto la parola, presentando la Chiron Pur Sport. Questa versione è la più sportiva del modello e, per raggiungere questo obiettivo, la Casa francese ha optato per la dieta anziché semplicemente aumentare la potenza: il W16 eroga ancora 1.500 CV, ma sulla bilancia ci sono 50 kg in meno. E dato che i clienti Bugatti sognavano una Chiron "più dinamica", la Pur Sport è appunto "fatta per le curve".

Anche questa hypercar avrebbe dovuto presenziare al Salone di Ginevra 2020, che però è stato cancellato a causa del coronavirus. In compenso, la kermesse svizzera di quest'anno, seppur non fisicamente, ve la raccontiamo sotto forma di Salone Digitale.

Cambiamenti sottili

La forma di base dell'auto non cambia, se non nei dettagli: il paraurti anteriore è più aperto, per aspirare più aria, il cofano è dotato di feritoie e tutta la parte inferiore della Chiron Pur Sport è in fibra di carbonio a vista.

Bugatti Chiron standard contro Chiron Pur Sport
Bugatti Chiron standard contro Chiron Pur Sport

Nella parte posteriore, oltre agli scarichi in titanio, al paraurti in carbonio e al diffusore, Bugatti ha aggiunto uno spoiler fisso da 190 cm per migliorare il carico aerodinamico. Infine, ci sono modifiche a cerchioni e gomme. Insomma, i cambiamenti sono sottili, ma il risultato è convincente.

Bugatti Chiron standard contro Chiron Pur Sport
Bugatti Chiron standard contro Chiron Pur Sport

Sotto la carrozzeria, oltre ai 50 kg di peso risparmiati, gli ingegneri hanno irrigidito le sospensioni del 65% all'anteriore e del 33% al posteriore, accentuando anche la campanatura delle ruote. Come già detto, la meccanica non è stata modificata: la potenza resta 1.500 CV, ma la velocità massima è stata abbassata da 420 km/h a 350 km/h.

In termini di prestazioni, essendo più agile, la Pur Sport dovrebbe essere migliore della Chiron standard in pista. il Marchio francese dice che in questa configurazione è anche più facile portarla al limite, ma significa comunque avere il coraggio di "esagerare" con un'auto multimilionaria.

Oltre tre milioni di euro

E a proposito di multimilionaria, il suo prezzo è pari a 3,2 milioni di euro. C'è da dire però che è un grosso cambiamento rispetto alla precedente Chiron Sport, che aveva alleggerito a sua volta la standard di 18 kg e irrigidito le sospensioni del 10%, con un prezzo di "soli" 2,98 milioni di euro. Si spera che la Chiron Pur Sport scenda davvero in pista e, perché no, che batta anche qualche record.

La scheda tecnica

  Bugatti Chiron Bugatti Chiron Pur Sport
Motore W16 8.0 W16 8.0
Potenza e coppia 1500 CV e 1600 Nm 1500 CV e 1600 Nm
0-100 km/h 2,4 secondi n/d
Velocità massima 420 km/h 350 km/h
Peso 1995 kg 1945 kg
Pneumatici

Michelin Pilot Sport 4 S 

Ant.: 285/30 R20

Post.: 355/25 R21

Michelin Sport Cup 2

Ant.: 285/20 R20

Post.: 355/25 R21

Prezzo 2,4 milioni di euro 3,2 milioni di euro
Numero di esemplari 500 esemplari 16 esemplari