Nel quarto di miglio, pari a 400 metri, scende sotto i nove secondi toccando una velocità di 273 km/h

Quando si parla di Turbo S, spesso si tratta della Porsche 911 più desiderabile della gamma: la 911 Turbo è infatti un'icona nel mondo dell'auto fin dalla metà degli Anni '70.

E in questo video una 911 Turbo S - generazione 991.1, prodotta dal 2013 al 2016 - sfreccia in una drag race contro il cronometro lungo il quarto di miglio del Bahrain International Circuit, segnando un tempo degno di nota.

Meno di nove secondi

Il video inizia con la Porsche già in posizione sulla linea di partenza, con il motore a regimi sostenuti e il launch control pronto all'uso. A questo punto, la 911 Turbo S scatta in avanti con pochissimo pattinamento delle ruote, superando le 60 miglia orarie (96 km/h) in appena 1,8 secondi.

L'auto prosegue superando le 130 miglia orarie (209 km/h) in soli 5,31 secondi - simile al tempo impiegato da alcune auto già piuttosto veloci per arrivare a 100 km/h - e conclude la corsa del quarto di miglio, pari a 400 metri, in appena 8,47 secondi a una velocità di 273 km/h.

 

Il video in auto, cosiddetto onboard in inglese, mostra la velocità nell'angolo in basso a sinistra: qui si nota che a 61 mph (98 km/h) il tachimetro sembra fermarsi, per poi saltare rapidamente a 110 mph (177 km/h).

Non sappiamo quali modifiche abbia subito questa 911 Turbo S, ma la descrizione parla di una centralina Syvecs plug-and-play e un sistema di frizione Dodson Motorsport. La descrizione riporta anche che i costruttori di questa 911 sono ESMOTOR &EKanooRacing.

Una grande potenza

La base di partenza, comunque, è già più che rispettabile: la 911 Turbo S, infatti, è dotata di un 3.8 biturbo a sei cilindri e di un cambio doppia frizione a sette rapporti. La potenza è pari a 560 CV - per una coppia di 700 Nm - distribuita su tutte le quattro ruote.

Sono già numeri piuttosto interessanti, ma considerato che di serie la Turbo S raggiunge le 60 mph (96 km/h) in 2,9 secondi, è chiaro che per scendere a 1,8 secondi la potenza deve essere aumentata sensibilmente.

Fotogallery: Porsche 911 Turbo S, la prova su strada in California