L'auto è ancora molto coperta dalle camuffature, ma non sembrano esserci grosse differenze per questo facelift

Il primo crossover di Jaguar, l'F-Pace, è stato presentato nel 2016, mentre l'anno successivo è arrivata sul mercato la più piccola E-Pace. Per quest'ultima la Casa inglese sta preparando un piccolo restyling di metà carriera previsto per il 2021.

Le ultime foto spia giunte dal nord della Svezia la mostrano impegnata in alcuni test sulla neve ancora presente, benché il mulo da collaudo sia ancora completamente camuffato.

Poche differenze

Nonostante la mimetizzazione, non ci si aspetta grandi differenze estetiche rispetto al modello attuale: si tratta dopotutto di un semplice facelift, ovvero un aggiornamento delle sole parti plastiche dell'auto come fanaleria e paraurti, sia anteriori che posteriori.

Fotogallery: Jaguar E-Pace, le foto spia dei test sulla neve

Ci saranno sicuramente dei ritocchi sulle fasce anteriore e posteriore, con nuovi gruppi ottici e una calandra rivisitata, ma nel complesso non ci saranno stravolgimenti.

Anche negli interni non dovrebbero esserci modifiche significative, se non una rinfrescata alla tecnologia di bordo con un sistema di infotainment aggiornato, magari con schermi più grandi. Per quanto riguarda la gamma motori, probabilmente resterà la stessa attuale: ciò significa che dovrebbe rimanere disponibile il 2.0 turbo - in configurazione da 250 CV o 300 CV - abbinato al cambio automatico a nove rapporti e con la trazione integrale.

Seconda classificata

È probabile che il restyling della Jaguar E-Pace venga presentato nella seconda metà di quest'anno, per poi debuttare sul mercato come MY 2021. La più grande Jaguar F-Pace è attualmente la best-seller del Marchio inglese, ma la E-Pace - seppur a una certa distanza - si piazza in seconda posizione con buoni numeri di vendita: il facelift del crossover potrebbe fornire la spinta necessaria a colmare questo divario.