Rivisitazione in stile british per il piccolo fuoristrada giapponese. La somiglianza c'è, le misure un po' meno, ma conta l'estetica

Fin dalla sua prima comparsa la nuova generazione di Suzuki Jimny è stata oggetto di varie trasformazioni, creata per far assomigliare il piccolo 4x4 giapponese a fuoristrada di taglia ben maggiore.

Ora tocca al tuner giapponese tuner Damnd, autore di un nuovo kit che la rende molto simile alla vecchia generazione di Land Rover Defender, naturalmente in versione mignon.

La lista dei ritocchini

Nasce così la “Little D”, con modifiche che riguardano unicamente l’aspetto esteriore, mentre motore resta inalterato.

Il tuner giapponese offriva già alcuni kit per Jimny, ma questo è sicuramente qualcosa di più completo. Include griglia, paraurti, cofano, paraspruzzi, cinque ruote da 16 pollici, passaruota e badge con la scritta “Little D”, in argento o nero.

Suzuki Jimny «piccola D.» Di Damd Front 3/4
Suzuki Jimny «piccola D.» Da Damd Interior

All'interno i nuovi coprisedili offrono uno stile tipicamente britannico. Il rivestimento degli stessi è disponibile con motivo a pied de poule a quadri grigio o beige.

Sotto il cofano è sempre lei

Come anticipato l’obiettivo è puramente di tipo estetico. Non è stato effettuato alcun intervento sul motore per aumentarne la potenza. Al piccolo fuoristrada restano i 103 CV e la coppia di 130 Nm del motore a benzina da 1,5 litri.

Anche il sistema quattro ruote motrici Allgrip Pro di Suzuki resta così com'è, con tre differenti modalità di guida.

Fotogallery: Suzuki Jimny “little D.” By Damd