Arriva nel 2021 e si posiziona sotto la Levante. I primi muletti sono già impegnati nei test su strada

Nel piano di rilancio Maserati che prende il via proprio in questo mese di settembre non c'è solo la presentazione della sportiva MC20, ma anche i primi test su strada del prossimo baby SUV.

L'accelerazione dei tempi di sviluppo, anticipati per l'arrivo sul mercato già nel 2021, è confermata dalla prime foto spia dei prototipi di questo SUV che si posiziona un gradino sotto la Levante.

Carrozzeria Stelvio per iniziare i test

La cosa più curiosa è che per testare la meccanica del nuovo baby SUV Maserati vengono utilizzati dei muletti con carrozzeria dell'Alfa Romeo Stelvio. In realtà, osservando meglio le foto spia, si possono scorgere alcune differenze rispetto al SUV del Biscione.

Fotogallery: Maserati baby SUV, le prime foto spia

Alcune immagini ci mostrano infatti un frontale coperto e camuffato che nasconde uno stile modificato. Il SUV compatto di Maserati, basato su una versione evoluta della stessa piattaforma Giorgio (quella di Giulia e Stelvio), avrà infatti un look più in linea con la gamma recente della casa del Tridente, come anticipato dal rendering di Motor1.com

Entro l'anno i modelli di pre serie

Un altro dettaglio interessante è quello relativo alle ruote che sporgono dai passaruota e fanno intuire la presenza di carreggiate più larghe per una meccanica specifica firmata Maserati.

L'assemblaggio dei primi modelli di pre produzione del baby SUV Maserati è previsto già per la fine del 2020, cosa che ci fa credere di poter vedere presto su strada prototipi con carrozzeria quasi definitiva.

Maserati baby SUV, le prime foto spia

La Maserati "baby Levante" non ha ancora un nome ufficiale, ma quando nascerà avrà dimensioni leggermente superiori a quelle della nuova Alfa Romeo Tonale e, ovviamente, motori potenti degni del marchio che porta.

Fotogallery: Maserati Baby Levante, il render del SUV medio