Oltre al 2.0 TFSI da 310 CV e alla ibrida plug-in ci saranno altre unità, diesel compreso

Dopo aver annunciato i prezzi per l’Italia la Cupra Formentor è entrata ufficialmente in produzione presso la fabbrica Seat di Martorell, nella quale verrà inizialmente prodotta in 160 unità al giorno e – una volta a regima – porterà ad un aumento del 10% nello storico stabilimento spagnolo.

Un passo importante per il brand sportivo che, a 2 anni dalla nascita, mette a listino un modello esclusivo e che non sarà quindi condiviso con Seat.

Si inizia con la più potente

Venduta inizialmente col 2.0 turbo benzina da 310 CV, la Cupra Formentor avrà a disposizione una gamma motori ben più corposa di quanto si potesse immaginare all’inizio. Alla più potente seguirà la già annunciata versione ibrida plug-in, col 1.4 turbo benzina affiancato da un elettrico, da 245 CV e nel corso del 2021 arriveranno anche altre unità. Non solo benzina.

Cupra Formentor
Cupra Formentor

La Casa ha infatti annunciato che per il proprio crossover sportivo sono previsti 7 differenti motorizzazioni, comprese unità turbodiesel. Durante la conferenza stampa per la celebrazione dell’avvio della produzione, alla quale ha preso parte anche il neo presidente Seat – Cupra Wayne Griffiths, non si è però entrati nello specifico, lasciando domande aperte su quella che sarà la gamma della Cupra Formentor.

Trattandosi di un crossover sportivo immaginiamo che ci saranno motori con una buona dose di cavalleria, lasciando però ai 310 CV del 2.0 turbo benzina il compito di rappresentare la punta di diamante della gamma.

Cosa c’è sotto?

Potremmo quindi trovare il classico 1.5 turbo benzina da 150 CV che equipaggia buona parte delle vetture del Gruppo Volkswagen, assieme al 2.0 TDI da 150 o magari da 200 CV, stessa potenza della nuova Seat Tarraco FR.

Cupra Formentor

Potrebbe anche arrivare una nuova variante ibrida plug-in con potenza di 204 CV, come su Golf e Audi A3 Sportback. Da escludere invece la presenza di una versione a emissioni zero.

Il compito di trasportare Cupra nel mondo delle auto 100% elettriche spetterà infatti, con ogni probabilità, alla El-Born e alla versione di serie della Tavascan, la concept vista lo scorso anno al Salone di Francoforte e basata sulla piattaforma MEB del Gruppo.

Fotogallery: Cupra Formentor