Ecco come il SUV parente della Volvo XC40 “funziona” come Spotify o Netflix

Avete presente Netflix, o Spotify? Pagate una certa somma al mese e potete guardare film o ascoltare musica. Iscriversi a queste piattaforme, dunque, non significa acquistare fisicamente dei DVD o dei dischi. Senza versare anticipi di denaro o fissare una durata per il contratto di utilizzo. Ecco, pensate ora di applicare lo stesso meccanismo ad un’automobile.

È questa l’idea con cui il marchio automobilistico Lynk & Co - di proprietà del gruppo industriale cinese Geely che già controlla Volvo - ha deciso di arrivare in Europa. E cioè offrendo l’utilizzo illimitato del SUV chiamato Lynk & Co 01 per 500 euro al mese. Utilizzo che può diventare anche gratis: vediamo in dettaglio come funziona il tutto.

I modelli di questo nuovo marchio

Prima di entrare nel merito di questa iniziativa, per contestualizzare ricordiamo che il marchio Lynk & Co nei mesi scorsi ha presentato diverse automobili, tutte basate sulla piattaforma CMA della Volvo XC40. Oltre al SUV chiamato Lynk & Co 01 di cui vi parlerò fra poche righe, ci sono infatti un altro crossover - il Lynk & Co 02 - e la berlina di "segmento C" Lynk & Co 03.

Da 0 a 500 euro al mese

Ma torniamo alla Lynk & Co 01, ovvero il SUV con cui il marchio debutta in Europa. Ci si iscrive online sul sito lynkco.com e si può iniziare a guidare un’auto per 500 euro al mese. Con la possibilità - eventualmente - di non pagare più il mese successivo, proprio come succede con Netflix e Spotify, o anche di pagare meno facendo car sharing con la propria auto.

Ottenendo, cioè, uno sconto per ogni persona con cui si riesce a condividere la macchina, fino ad arrivare anche alla situazione in cui si può usare l’auto gratis, a 0 euro al mese.

Lynk & Co 01, la versione europea

Si paga solo la benzina (e l'elettricità)

I motori con cui è disponibile l’auto sono sia di tipo full hybrid che ibridi plug-in e fra poco vedremo quali sono, ma in ogni caso la benzina e l’elettricità che consumate la pagate voi, mentre tutto il resto è compreso nella quota mensile: assicurazione, bollo, pneumatici e anche i costi di manutenzione per i tagliandi, che vengono fatti presso la rete di concessionari Volvo.

Lynk & Co 01, la versione europea

Si può anche comprare

Il marchio Lynk & Co, insomma, si propone sul mercato come un fornitore di mobilità senza limitazioni di utilizzo dell’auto in termini di numero di guidatori, tempo o chilometraggio. Senza per questo impedire - a chi fosse interessato - di comprare l’auto anche in maniera tradizionale, ad un prezzo di partenza che sarà reso noto a metà ottobre.

Come si diventa membri 

Oltre che iscrivendosi online, poi, è anche possibile diventare membro di questa community recandosi in quelli che Lynk & Co definisce Club, ovvero dei luoghi che sostituiscono i classici concessionari nelle principali città europee.

A cominciare da Amsterdam e, entro la fine dell’anno, Göteborg. E si tratta di luoghi pensati non solo per esporre fisicamente le auto, ma anche come centri di aggregazione dei quartieri in cui sono collocati, con iniziative musicali o culturali, oltre che con l’attività di bar e ristorazione. Per quanto riguarda l’auto in sé, la Lynk & Co 01, stiamo parlando di un SUV lungo 4,53 metri, largo 1,65 metri, alto 1,86 metri e derivato dalla Volvo XC40.

Per semplificare al massimo l’utilizzo di questo servizio di mobilità, i colori di carrozzeria disponibili sono due - il blu e il nero - e non ci sono accessori a richiesta perché tutte le auto sono full optional: i cerchi in lega, ad esempio, sono sempre da 20 pollici, ci sono sedili rivestiti di materiali riciclati da plastiche usate per le reti da pesca e la dotazione di aiuti alla guida ADAS prevede tutti i dispositivi ereditati dalle auto Volvo.

Lynk & Co 01, la versione europea
Lynk & Co 01, la versione europea
Lynk & Co 01, la versione europea

Aggiornamenti Over The Air

Attraverso la connessione dati ad un cloud sviluppato ad hoc è possibile aggiornare la macchina over the air, cosa che permette anche di utilizzarla e farla utilizzare alle persone con cui si fa car sharing tramite l’app sul telefono, per quanto riguarda il blocco e lo sblocco delle serrature, o l’avviamento del motore.

Lynk & Co 01, la versione europea

Full hybrid e plug-in

Parlando del propulsore, sulla versione ibrida il 3 cilindri 1.5 turbo benzina a ciclo Miller sviluppa 143 CV ed è abbinato a un motore elettrico da 50 CV, mentre sulla variante ibrida plug-in lo stesso motore arriva a 180 CV, con il motore elettrico che sale a 75 CV e con una batteria da 16,7 kWh di capacità, per un’autonomia dichiarata in modalità puramente elettrica di 70 km.

Lynk & Co 01, la versione europea
Lynk & Co 01, la versione europea

Prodotta in Europa

Grazie a questa razionalizzazione della gamma è stato possibile semplificare il processo produttivo dello stabilimento di Ghent, in Belgio, per permettere di consegnare l’auto ad un utente in un tempo compreso fra 1 e 3 giorni. È già possibile iscriversi per entrare a far parte della membership Lynk & Co, con l’arrivo delle prime auto fissato per il mese di aprile del 2021.

Fotogallery: Lynk & Co 01, la versione europea