Si parla del V8 accompagnato da 2 elettrici, per una potenza sconosciuta anche alla più potente delle attuali BMW M

Se come nome in codice sei conosciuta internamente col nickname “Project Rockstar”, significa che non sei un’auto come le altre. E la BMW X8 M no, non sarà un SUV come tutti.

Si tratta dell’ammiraglia a ruote alte e motore spaventosamente potente della Casa bavarese. Un SUV che dovrebbe far apparire come normale e dalle misure contenute una XXL come la X7. Ma andiamo con ordine.

Non un coupé

Prima di tutto bisogna specificare un concetto che abbiamo già illustrato in occasione delle ultime foto spia della BMW X8: non si tratterà di una versione coupé della X7. Se infatti il resto della gamma SUV dell’Elica si divide per numeri, con i dispari per le versioni normali (X1, X3, X5 ed appunto X7) e i pari (X2, X4 ed X6) identificano invece le varianti coupé, la prossima cambierà le regole.

BMW X8 Spy Shots posteriore

Sarà infatti un modello che pur puntando su un appeal sportivo, anche se di sportivo un SUV lungo più di 5 metri ha ben poco, non sfoggerà un posteriore con lunotto particolarmente inclinato. Un modello che rappresenterà il non plus ultra in termini di misure, lusso e potenza.

Biturbo e bi-elettrico

La BMW X8 infatti non rinuncerà a un trattamento a base di cavalli da parte del reparto Motorsport, per dare così vita alla X8 M, mossa da un inedito powertrain ibrido plug-in.

Secondo i rumors infatti sotto al cofano ci sarà il classico V8 biturbo di 4,4 litri, lo stesso di M5 e compagnia, affiancato da una coppia di motori elettrici. Il totale scaricato a terra, naturalmente da tutte e 4 le ruote, dovrebbe essere di 750 CV. Da far impallidire un colosso come la Lamborghini Urus, ferma ad “appena” 650 CV.

BMW X8 Spy Shots Tre Quarti
BMW X8 Spy Shots posteriore auto portapacchi

Considerando misure XXL, 3 motori e batterie il peso potrebbe sforare quota 3 tonnellate, a meno che in BMW non abbiano pensato a un massiccio uso di materiali leggeri. Un fatto che farebbe lievitare il prezzo del super SUV bavarese, che anche in versione normale potrebbe superare di slancio i 100.000 euro.

Un modello dedicato però non al mercato Europeo, dove potrebbe anche non arrivare, ma pensato per i listini cinesi, statunitensi e di altri paesi amanti di SUV sempre più esagerati. Il suo arrivo? Si parla del 2021 per la BMW X8 normale, mentre la M potrebbe arrivare entro la fine del prossimo anno.

Fotogallery: BMW X8, le foto spia