Al Lucca Changes 2020 è stata presentata una versione speciale dell'elettrica anglo-tedesca

Da una parte l’uomo più veloce del mondo (ma solo sulla carta… dei fumetti) dall’altra la Mini Cooper SE, la prima della famiglia britannica a presentarsi in formato elettrico. Due entità apparentemente agli antipodi, che però vantano le proprie unicità.

Come il fatto che Flash sia più veloce della luce e la Mini Electric la prima vettura alimentata a batteria della storia Mini. Due realtà distinte che hanno trovato un punto d’incontro: il Lucca Chenges 2020.

Manifestazione che ha visto la Mini Cooper SE prestare la propria carrozzeria come fosse la tela di un quadro. Un disegno che ha voluto celebrare il famoso supereroe che quest’anno festeggia un anniversario particolare.

80anni e non sentirli

Il 2020 non è solo l’anno della pandemia, ma rappresenta anche l’ottantesimo anniversario della nascita di Flash. L’eroe della DC Comics appariva sulla testata Flash Comics proprio nel 1940. In primis fu il personaggio di Jay Garrick ad assumere le sembianze di Flash, che dopo aver inalato i vapori dell’acqua pesante scopre di essere un supereroe.

Mini Electric al Lucca Chenges 2020
Mini Electric al Lucca Chenges 2020

Dieci anni più tardi, nel 1950, l’uomo più veloce del mondo si presenta sotto nuove vesti, non solo di costume ma a partire dalla sua incarnazione. Questa volta il ruolo passa infatti a Barry Allen, chimico che durante un esperimento viene colpito da un fulmine, acquisendo nuovi super poteri. La velocità è il tratto distintivo di entrambi i personaggi.

Firma d’autore

A celebrare l’unione tra le velocità del personaggio DC Comics e la prima Mini elettrica, è stata la matita di Carmine di Giandomenico, famoso disegnatore italiano che dell’uomo più veloce del mondo ha già disegnato oltre 34 numeri.

Mini Electric al Lucca Chenges 2020

E che per questa particolare occasione ha deciso di omaggiare il cofano della Mini Cooper SE reinterpretando la copertina del numero 123 di Flash, disegnata a sua volta da un altro celebre disegnatore italiano: Carmine Infantino. Una copertina diventata famosa perché si incontrano la versione classica - o golden age - del personaggio, Jay Garrick e la sua incarnazione moderna, Barry Allen. A fare da sfondo l’immaginaria città di Central City.

Tutti a Lucca… ma online

La speciale versione di Mini è stata presentata durante il Lucca Chenges 2020, manifestazione che prende forma dal noto Lucca Comics. Fiera dedicata al fumetti e ai giochi, punto di riferimento per gli appassionati del genere dal 1993.

Teatro di posa ideale per una Mini che porta in dote un personaggio come Flash. Quest’anno, a causa delle recenti disposizioni ministeriali, tutta la manifestazione si è tenuta a porte chiuse, quindi senza pubblico. Che ha potuto accedere a tutti gli eventi dedicati direttamente online.

Fotogallery: MINI Electric celebra Flash al Lucca Changes 2020