Il tuner tedesco ne produrrà solo 25 esemplari. Il prezzo, considerando quello dell'auto, è abbordabile

La BMW M2 Competition è tra i modelli più popolari tra i tuner perché la base è a dir poco accattivante. Trazione posteriore e motore sei cilindri in linea da 410 CV facilmente elaborabile, e il tutto in nemmeno 4 metri e 50 di lunghezza.

G-Power è tra i "fedelissimi" di BMW e, per celebrare un modello così speciale come la Competition, ha annunciato la G2M Limited Edition, un'edizione limitata della sportiva Monaco prevista in soli 25 esemplari. Rispetto ad una M2 standard non costa tanto di più: il pacchetto viene 11.900 euro, a cui si devono aggiungere 952 euro di installazione.

140 CV in più rispetto ad una M2 Competition di serie

Cosa cambia rispetto ad una M2 Competition di serie? Per prima cosa, le prestazioni del sei cilindri in linea S55B30 biturbo. Dai 410 CV e 550 Nm di coppia standard si passa a 550 CV e 700 Nm grazie ad una mappa della centralina ad hoc, a nuovi tubi di sovralimentazione, ad un filtro dell'aria sportivo e ad un sistema di scarico G-Power con quattro terminali da 90 millimetri in carbonio opaco.

G-Power G2M Limited Edition

Grazie all'innalzamento del limite di velocità massima, la G2M Limited Edition può toccare i 300 km/h scattando da 0 a 100 km/h in soli 3,7 secondi, mezzo secondo in meno rispetto ad una M2 Competition DKG di serie.

Fuori (e dentro) cambia poco

All'esterno, a parte i badge G-Power, non si notano cambiamenti significativi oltre ai cerchi forgiati Hurricane (optional). 

G-Power G2M Limited Edition
G-Power G2M Limited Edition

All'interno, la novità più importante è rappresentata dal volante in pelle e Alcantara con, in alto, i LED del cambio marcia, e non mancano nemmeno dettagli colorati e la targhetta celebrativa dell'edizione speciale con il numero di serie.

Fotogallery: BMW M2 Competition G2M Limited Edition by G-Power