Se la sigla John Cooper Works indica le Mini più potenti ma "per tutti", quando uno dei modelli della Casa inglese incontra il badge "GP" significa che ci si trova davanti a qualcosa di davvero speciale.

Sia per quanto riguarda l'auto in se, sia per la produzione ridottissima. Per le prime 2 generazioni infatti ne sono state prodotte 2.000 unità ciascuna mentre la terza è stata sfornata in 3.000 unità, vendute alla velocità della luce.

Una piccola bomba con animo pistaiolo disponibile unicamente con carrozzeria 3 porte. Almeno fino a oggi: dalla Svizzera infatti arriva la MINI John Cooper Works Clubman ALL4 GP Inspired, elaborazione in salsa racing - firmata dal preparatore Dahler Competition - della station wagon inglese.

MINI John Cooper Works Clubman ALL4 GP Inspired

Più cattiva

Come suggerito dal nome la speciale Clubman si ispira in maniera netta alla Mini GP, con caratteristiche estetiche in pieno stile pistaiolo, come parafanghi anteriori in fibra di carbonio, verniciatura color Thunder Gray Metallic, presa d'aria in fibra di carbonio sul cofano, nuove appendici aerodinamiche e assetto ribassato. Ci sono poi cerchi in lega da 20" con pneumatici Michelin Pilot Sport 4 S.

Anche in abitacolo non mancano le modifiche: volante in pelle e Alcantara con cuciture rosse, sedili sportivi, inserti in fibra di carbonio e altri dettagli a sottolineare la natura sportiva e speciale della station inglese.

MINI John Cooper Works Clubman ALL4 GP Inspired

Più potente

La vera novità però è sotto il cofano: il team infatti ha modificato il 2.0 4 cilindri turbo (F40), passando dai 306 CV e 450 Nm di serie a 335 CV e 510 Nm. Un bell'upgrade che permette alla Clubman John Cooper Works ALL4 GP Inspired di raggiungere i 265 km/h.

Le modifiche meccaniche consistono, tra le altre cose, in un nuovo sistema di aspirazione in fibra di carbonio, doppio scarico in acciaio inossidabile da 114 mm di diametro ciascuno. Aggiornamenti che non rispettano l'omologazione Euro 6d.

MINI John Cooper Works Clubman ALL4 GP Inspired

Sono poi presenti nuove sospensioni coilover firmate direttamente da dAHLer, regolabili in compressione ed estensione, così da poter avere un assetto differente a seconda delle esigenze o delle condizioni del terreno.

Fotogallery: MINI John Cooper Works Clubman ALL4 GP Inspired