Una Porsche 911 Safari? È assolutamente possibile. Il prototipo della misteriosa 911 è tornato a farsi vedere sul circuito del Nurburgring, il principale terreno di prova di numerose sportive tedesche e non solo. La Porsche con assetto rialzato potrebbe essere la prossima reincarnazione del modello tedesco.

Preparata per l’off-road

La 911 Safari (un nome provvisorio nell’attesa che Porsche sveli i primi dettagli ufficiali) si presenta con una carrozzeria praticamente identica ad un modello “normale”, ma con una luce da terra superiore. Il prototipo ha paraurti leggermente smussati e un kit di sospensioni specifico per affrontare con maggior disinvoltura l'off-road.

Porsche 911 Safari, le nuove foto spia
Porsche 911 Safari, le nuove foto spia
Porsche 911 Safari, le nuove foto spia

Certo, non stiamo parlando di un vero e proprio fuoristrada, ma è probabile che questa 911 possa mantenere prestazioni eccellenti anche quando si abbandona l’asfalto o la pista.

Le fiancate sembrano più larghe, a dimostrazione che il modello di serie potrebbe avere dimensioni sensibilmente maggiori.

Le ipotesi sulle motorizzazioni

Su questo progetto di Porsche non si sa molto. È molto probabile che, vista la carrozzeria e l’attitudine al fuoristrada, la 911 abbia la trazione integrale. Meno chiaro, invece, il tipo motorizzazione equipaggiata. Recentemente è stato avvistato un prototipo di 911 ibrida, ma non sappiamo se il nuovo powertrain verrà ripreso da altri modelli.

È più probabile che questa nuova versione della Porsche monti un classico 6 cilindri boxer della gamma “tradizionale” della 911. Difficile, però, aspettarsi le stesse potenze o prestazioni di varianti estreme come Turbo, Turbo S o GT3.

Al tempo stesso, è da capire se la 911 Safari sarà una one-off, un modello in produzione limitata o un’auto di serie vera e proprio. La presentazione ufficiale della nuova Porsche potrebbe avvenire a fine 2021 o inizio 2022.

Fotogallery: Porsche 911 Safari, le nuove foto spia