Presentata la nuova MG 6 PHEV con caratteristiche e allestimenti molto sportivi, ancora solo per il mercato cinese

Nella rinascita del marchio MG, voluta dai cinesi di SAIC, non ci sono soltanto i SUV recentemente importati anche in Italia: secondo la tradizione della casa, stanno arrivando anche vetture sportive di recente progettazione.

Senza arrivare alla più estrema Cyberster, è stata presentata una versione molto caratterizzata in chiave sportiva della berlina MG 6: il suo nome è MG 6 XPower, in omaggio alla V8 5 litri del 2005, quando il marchio era ancora inglese.

Solo 100 esemplari al mese con tanti dettagli sportivi

Si tratta di una serie limitata a 100 vetture al mese numerate, ed è basata sulla MG6 plug-in Hybrid, ma con 20 parti totalmente rinnovate, dalle pinze freni a sei pistonicini alle ali posteriori in fibra di carbonio, fino alle gomme sportive Michelin su cerchi da 18” che disegnano una X nella parte centrale.

MG 6 XPower 2021 dettaglio

Il colore caratteristico della carrozzeria è il verde, e con gli stessi toni di verde e grigio sono realizzati anche gli interni, dalle linee essenziali con schermo da 10,1” al centro, e con sedili sportivi specifici.

MG 6 XPower 2021 interni

309 CV solo per la Cina a meno di 21.000 euro

Il motore è ibrido, combinando il 1.5 turbo a benzina con un motore elettrico, per un massimo di 309 CV e 480 Nm di coppia; il cambio automatico è a 10 marce, e il passaggio da 0 a 100 km/h avviene in 6 secondi, con 33 metri per arrestarsi da 100 km/h; in più, percorre in modalità solo elettrica fino a 70 km.

Nel mercato cinese, il prezzo è di 159.800 Yuan Cinesi, non paragonabili direttamente ai prezzi di casa nostra, ma che corrispondono a circa 21.000 euro: decisamente poco per una berlina sportiva che, sebbene mantenga la motorizzazione della MG 6 PHEV standard, ha una specifica caratterizzazione sportiva, nel segno delle MG storiche.

Fotogallery: MG 6 XPower 2021