Mercedes accelera l'elettrificazione: nuovi modelli solo a batteria dal 2025 su 4 pianali. E nel 2022 arriva EQXX, concept da 1.000 km

Con ben 4 modelli lanciati in meno di 2 anni (EQC, EQA, EQS ed EQV) e almeno altri 3 in procinto di esserlo, Mercedes appare già oggi uno dei marchi più lanciati verso l'elettrificazione totale. La Casa lo ha confermato oggi, annunciando i dettagli del suo piano strategico che la farà diventare 100% elettrica entro pochi anni.

L'obiettivo è infatti arrivare a produrre unicamente vetture a batteria entro il 2030 e rendere esclusivamente elettrici tutti i nuovi lanci già a partire dal 2025. Quindi, i modelli con motore endotermico, inclusi gli ibridi, hanno davvero i giorni contati, perché gli ultimi si estingueranno in meno di 10 anni da ora anche se nel breve periodo l'offerta di soluzioni ibride plug-in aumenterà.

Mercedes ha anche alzato l'aspettativa sulle vendite di veicoli elettrificati: se prima puntava a portare ibride ed elettriche al 25% del suo mix globale entro il 2025, ora l'obiettivo è salito al 50% con la stessa scadenza.

Tre piattaforme

La chiave di questa svolta è tutta nelle 3 piattaforme su cui dal 2025 saranno sviluppati tutti i modelli medio-superiori, quelli sportivi e i van. Le quali, naturalmente, porteranno con sé importanti evoluzioni tecnologiche nelle batterie e nei motori. Ecco le nuove basi nel dettaglio:

  • MB.EA - Sarà dedicata ai modelli di fascia medio-alta e andrà a sostituire la piattaforma a trazione posteriore e integrale MRA su cui oggi si sviluppano i modelli dalla Classe C in su, inclusi i SUV, e la EVA che ha tenuto a battesimo la capostipite EQC.
  • AMG.EA - Esclusivamente dedicata ai modelli ad alte prestazioni, avrà tecnologie esclusive.
  • VAN.EA - Quella su cui nasceranno gli eredi degli attuali commerciali leggeri a batteria di cui Mercedes ha già una gamma completa.
Mercedes EQS AMG, le prime foto spia

Arrivano i SUV alto di gamma

Il CEO di Mercedes, Ola Kallenius, ha confermato che il 2021 vedrà ancora ben 4 lanci, tra cui quello della EQB, vista a Shanghai, che debutterà a fine anno, e probabilmente della EQE e della EQS AMG.

Mercedes EQS SUV, le nuove foto spia

Nel 2022 vedremo invece le varianti SUV di EQE e di EQS, che pur molto differenti andranno a delineare il futuro delle attuali GLE e GLS. Della seconda vedremo poi anche una variante super esclusiva marchiata Maybach, così tutti i brand del Gruppo (inclusa smart) saranno coinvolti nel processo.

Confermato, infine, anche il passaggio all'elettrico di Classe G, anche se in questo caso il lancio del modello definitivo non avverrà prima del 2024 e sicuramente avremo succose anticipazioni molto prima.

Nuova base anche per le "piccole"

Oltre alle 3 piattaforme per modelli alto di gamma, sportive e van, Mercedes introdurrà anche una nuova architettura per i modelli compatti e medi. Si chiama MMA, arriverà nel 2024 e succederà all'attuale pianale a motore trasversale (base di Classe A, B, CLA GLA e GLB) da cui sono stati derivati anche EQA ed EQB.

Mercedes EQB

Vision EQXX, l'elettrica da 1.000 km

Oltre ai lanci programmati, Mercedes ha anche annunciato lo sviluppo di una soluzione per portare l'autonomia reale ai 1.000 km e superare una volta per tutte il gap con l'endotermico anche sotto questo basilare punto di vista.

Il risultato di questa ricerca, in cui sono coinvolti anche esperti di motorsport, lo vedremo nel 2022, quando Mercedes presenterà la Vision EQXX, una concept car che farà da vetrina a questo mix di tecnologie per la lunga percorrenza, che, a quanto pare, non riguarderà soltanto batterie più capaci. Qui sotto, la prima immagine diffusa in anteprima dalla Casa.

external_image

Mercedes elettriche, i lanci di qui al 2024

2021 EQB
2021 EQS AMG
2021-22 EQE
2022 EQE SUV
2022 EQS SUV
2022-2023 EQS SUV Maybach
2024 nuova EQA
2024 EQG

Fotogallery: Mercedes EQS