La Lamborghini Miura è considerata da molti come uno dei primi esempi di supercar moderna. Le sue linee morbide, il potente motore V12, la presenza dei freni a disco e un telaio capace di emozionare come poche auto dell’epoca, la resero una delle auto più ricercate negli anni ’60.

Il suo fascino è rimasto attuale anche ai giorni nostri, tanto che un esemplare speciale della Miura è pronto a trovare un nuovo proprietario durante l’asta di RM Sotheby’s che si terrà il 14 agosto a Monterey.

Sepolta in un garage

La storia dell’esemplare dell’asta è piuttosto travagliata. Originariamente, la Lamborghini avrebbe dovuto essere di un 19enne iraniano studente all’Università di Berkeley. La vettura fu acquistata dai genitori del ragazzo direttamente allo stabilimento della Casa e affidata alla sorella per la consegna negli Stati Uniti.

Tuttavia, una volta sbarcata in America, la donna decise di tenere per sé l’auto e la guidò per due anni finché non distrusse il frontale in un incidente.

1971 Lamborghini Miura P400 S
1971 Lamborghini Miura P400 S
1971 Lamborghini Miura P400 S

L’auto venne acquistata da un carrozziere, ma, senza una strumentazione e una conoscenza specifica, la complessità delle forme della Miura rese quasi impossibile il restauro. Così l’auto è rimasta abbandonata in un garage per circa 40 anni prima che un facoltoso appassionato di Lamborghini decidesse di acquistare il catorcio (probabilmente per poche migliaia di euro) e terminare il lavoro.

Rimessa a nuovo

Nel corso del restauro è stata rimossa tutta la verniciatura per esporre il metallo nudo e donare all’auto un look senza tempo. Gli interni, invece, hanno mantenuto i rivestimenti blu e tutti gli indicatori originali della Lamborghini. Il motore V12 è stato approfonditamente “tagliandato” con la sostituzione e l’aggiornamento di varie componenti.

1971 Lamborghini Miura P400 S

Complessivamente l’auto ha percorso poco più di 25 mila km e si presenta in condizioni eccellenti. L’incredibile vicenda e la rarità di questo esemplare hanno fatto schizzare il valore tra 1,5 e 1,8 milioni di euro. Tuttavia, è probabile che durante l’asta gli aspiranti collezionisti si spingeranno ancora più in alto. 

Ricordiamo che la Miura sarà uno dei piatti forti dell'asta di Monterey insieme ad una splendida Bugatti EB110 e una Porsche 917K.

Fotogallery: 1971 Lamborghini Miura P400 S